Stuoia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stuoie

La stuoia è un manufatto rustico ottenuto dall'intreccio, legatura o tessitura di fibre. Viene utilizzata in tutti i paesi per molteplici usi: nell'arredamento come copertura di pavimenti, letto, tenda; in cucina per la preparazione di alcuni piatti tradizionali, per il servizio o l'apparecchiatura; in edilizia come incannicciato e copertura.

Materiali[modifica | modifica wikitesto]

I materiali che costituiscono le stuoie sono tradizionalmente fibre tessili di mano rigida con buona resistenza al consumo come:

Stuoia sudamericana

Tipi[modifica | modifica wikitesto]

  • Arella o pagliarella: è composta da sottili canne legate tra loro, si usa come divisorio o copertura dal sole (nel passato prodotta dall'arellaia)
  • Tatami (畳) è una tradizionale pavimentazione giapponese
  • Makisu (巻き簾) nella cucina giapponese è una stuoia formata da legni di bamboo legati assieme da corde di cotone
  • Zerbino o stuoino

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]