Crema gianduia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crema gianduia spalmata su una fetta di pane

La crema gianduia è una crema spalmabile caratterizzata dal sapore di nocciole e cacao, che tuttavia non sempre sono gli ingredienti principali nelle creme in commercio, contenenti spesso in maggioranza zucchero e grassi. Importante citare anche la componente lattosa, che può essere sia di latte animale e derivati (come latte vaccino in polvere, panna, ecc.) sia di latte vegetale e derivati o precursori (come farine da cui è ricavabile latte, quali la farina di soia, riso, mandorle, ecc. alternative al latte in polvere).

Produttori[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

I produttori di crema gianduia sono numerosi in Italia e all'estero. In Italia, nel decennio dal 1975 al 1985 furono molte le creme concorrenti. Tra queste:

  • "Crema Novi" della Novi
  • "Ergo Spalma" della Plasmon Linea Ragazzi
  • "Ciao Crem" della Star, allora la più grande industria alimentare italiana[1]
  • "Cremita" della Barzetti, industria dolciaria di Castiglione delle Stiviere
  • "Nucrema" della Motta
  • "Nutella", della Ferrero
  • "Nutkao" dell'omonima società
  • Lindt, vende anche in Italia una crema al cioccolato
  • "Ciocco Bu'", con latte di bufala, de Le Ghiottonerie di Casa Lorena.

Numerosi discount propongono ad oggi creme spalmabili, diverse delle quali nel formato "bicolore".

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Nel mondo, altri marchi godono di largo successo. Tra questi:

  • "Merenda" in Grecia: il nome è stato preso proprio dall'originale italiano per indicare appunto uno spuntino della prima colazione.
  • "Nocilla" in Spagna. Sino a poco tempo fa è stata l'unica marca sino a quando Nutella non è entrata in tale mercato, nel quale tuttavia domina ancora il prodotto iberico.
  • "Nudossi" in Germania dell'Est: è un prodotto tedesco, ancora venduto nella ex Germania dell'Est, ma quasi sconosciuto nella parte Ovest.
  • La Mars produce una crema da spalmare bicolore marrone e bianca, al gusto di nocciola e cioccolato, chiamata Milky Way, come la barretta omonima.
  • "Alpella" In Turchia, prodotta dal colosso alimentare turco Ülker
  • In Australia la Sweet William, una crema spalmabile priva di latticini e nocciole.
  • In Canada si trovano "Choconutta", "Hazella" e una grande varietà di creme spalmabili alla nocciola con il marchio delle catene di distribuzione.
  • In Nuova Caledonia è vietata l'importazione del prodotto italiano in modo da proteggere un prodotto locale, il "Biscochoc".
  • In Svizzera, è venduta una crema contenente dei corpuscoli croccanti, chiamata "Krunchy Cream"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Reclame del prodotto (es. Topolino n.1212 02/1979)
Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina