Novi (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Novi
Stato Italia Italia
Fondazione 1903 a Novi Ligure (AL)
Sede principale Novi Ligure (AL)
Gruppo Elah-Dufour
Persone chiave Flavio Repetto
Settore Alimentare
Prodotti
  • cioccolato
  • dolciumi
Slogan «"Svizzero? No, Novi!" Il grande cioccolato italiano»
Sito web

La Novi è un'azienda specializzata nel settore dei prodotti dolciari e del cioccolato, prevalentemente in tavolette, per la cui produzione detiene il primato nazionale con il controllo del 20% del mercato italiano.

È una divisione con sede a Novi Ligure (AL) del gruppo italiano Elah-Dufour.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Novi è stata fondata a Novi Ligure nel 1903 come cooperativa di dettaglianti e grossisti dolciari.[1][2] Ad orchestrarli un'azienda di liquori, la Gambarotta, premiata all'esposizione nazionale di Torino del 1898 per la sua produzione di cioccolato e torrone. La cooperativa prende il nome di Ficc (Fabbrica di confetture cioccolato e affini) con uno stabilimento proprio nel centro di Novi.[3]

La crisi del 1929 tocca anche la cooperativa che viene salvata da Giacomo Rossignolo di Sestri Levante, classe 1893. Nel 1935 sposta in periferia la fabbrica, ancora con una lavorazione verticale (materie prime ai piani alti e via via raffinazione e prodotto), e imposta il lavoro sulla linea arrivando ad avere 450 dipendenti e producendo 20 mila quintali all'anno di cioccolato e caramelle. Entra di nuovo in crisi nel 1968 quando Rossignolo, ormai ottantenne, si scontra duramente con i sindacati effettuando anche delle serrate.

Nel 1985 l'azienda è rilevata da Flavio Repetto, già alla guida di Elah Dufour dopo avere in passato venduto Coca Cola agli italiani:[4] abbandona la produzione di marmellate e confetti per concentrarsi solo sul cioccolato. Riesce anche ad unire in cooperativa i 700 produttori piemontesi di nocciole che gli conferiscono il prodotto.

Novi oggi[modifica | modifica wikitesto]

Crema Novi (45% nocciole delle langhe, cacao, burro di cacao) con una noce sopra.

Dopo oltre un secolo di storia la Novi dispone di tre stabilimenti a Novi Ligure (AL), Bra (CN) e Sassello (SV) che producono ogni anno oltre 80 milioni di tavolette e 200 milioni di cioccolatini. Tra le specialità Novi: il cioccolatino Otello, i gianduiotti, la Crema Novi, e le "Terre del Cacao", con cru provenienti da Grenada, Ghana, Ecuador e Venezuela. A questi prodotti si sono aggiunte recentemente le tavolette NoviPiù e varie tavolette di fondente con percentuale di cacao fino al 99%.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elah Dufour Novi Azienda - La Storia, su elah-dufour.it. URL consultato il 14 ottobre 2014.
  2. ^ (PDF) Elah Dufour Novi Azienda - La Storia (PDF), su storiaindustria.it. URL consultato il 14 ottobre 2014.
  3. ^ Cent'anni alla faccia degli svizzeri, ricerca.repubblica.it. URL consultato il 17 novembre 2017.
  4. ^ Dalla Coca Cola al cioccolato Novi, lastampa.it. URL consultato il 17 novembre 2017.
  5. ^ NOVI - LINEE DI PRODOTTO, su elah-dufour.it. URL consultato il 14 ottobre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]