Cosmo Jarvis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cosmo Jarvis
P1180984 Cosmo Jarvis (9462882812).jpg
Cosmo Jarvis durante un'esibizione live
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereRock alternativo
Indie rock
Ska
Funk
Indie pop
Pop rock
Periodo di attività musicale2008 – in attività
Strumentochitarra, ukulele, pianoforte, mandolino, banjo
Album pubblicati3
Studio3

Cosmo Jarvis, nome completo Harrison Cosmo Krikoryan Jarvis (Ridgewood, 1º settembre 1989), è un cantautore, polistrumentista, attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato negli Stati Uniti d'America, in New Jersey, da padre inglese e madre armenoamericana.[1] È cresciuto a Newton Abbot nella contea di Devon, nel Regno Unito, con la madre e il fratello.[2] Da bambino sviluppa una passione per la musica e il cinema, tanto che all'età di dodici anni inizia a scrivere canzoni.[1] Nello stesso periodo realizza video amatoriali utilizzando VHS; uno di questi cortometraggi The Alley Way è stato proiettato al SXSW Film Festival.[1]

All'età di sedici anni abbandona gli studi per dedicarsi completamente alla musica[1] e nel 2009, con l'etichetta Wall of Sound, pubblica il suo primo e doppio album Humasyouhitch / Sonofabitch. Il primo album è raccolta di canzoni d'amore di taglio umoristico, mentre il secondo un concept album che racconta di un adolescente alle prese con il divorzio dei genitori. Ma l'album si rivela un flop commerciale[2] e Jarvis e l'etichetta Wall of Sound si separano.

Nel 2011, attraverso l'etichetta 25th Frame Productions, pubblica il suo secondo album Is The World Strange Or Am I Strange?. Il primo singolo estratto è Gay Pirates, un brano stomp folk concepito per contrastare l'omofobia tra i ragazzi.[2] Il brano ha ottenuto un discreto successo e il video, prodotto e diretto dallo stesso Jarvis, è divenuto virale sul web anche grazie al tweet dell'attore Stephen Fry.[3]

Nel 2012, sempre con la 25th Frame Productions, pubblica il suo terzo album Think Bigger. Nello stesso anno realizza il suo primo film The Naughty Room, che interpretato, diretto, scritto e prodotto. Il film è stato trasmesso in anteprima su BBC Four.[4] Da quel momento intraprende la carriera da attore, ottiene un ruolo nel film Spooks - Il bene supremo ed è co-protagonista di Lady Macbeth. Nel 2016 è protagonista del thriller Monochrome.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 – Sure As Hell Not Jesus EP
  • 2013 – They Don't Build Hearts Like They Used To

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Biography, shamrockmusicgroup.com. URL consultato il 25 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 27 gennaio 2016).
  2. ^ a b c (EN) Cosmo Jarvis: 'My generation is the worst', theguardian.com. URL consultato il 25 giugno 2017.
  3. ^ (EN) Cosmo Jarvis[collegamento interrotto], billetto.co.uk. URL consultato il 25 giugno 2017.
  4. ^ (EN) The Naughty Room, comedy.co.uk. URL consultato il 25 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2016).
  5. ^ (EN) ‘Lady Macbeth’ Tops Nominations for British Independent Film Awards, variety.com. URL consultato il 23 novembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN16150170449400010246 · Europeana agent/base/118597 · LCCN (ENno2017154768 · GND (DE1156882575 · WorldCat Identities (ENlccn-no2017154768