Conflict: Desert Storm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Conflict: Desert Storm
videogioco
Piattaforma Microsoft Windows, PlayStation 2, Nintendo GameCube, Xbox
Data di pubblicazione 1º ottobre 2002
Genere Sparatutto in terza persona
Sviluppo Pivotal Games
Pubblicazione SCi, Global Star Software
Modalità di gioco giocatore singolo, multiplayer
Supporto 1 DVD-ROM
Fascia di età 16+
Seguito da Conflict: Desert Storm II

Conflict: Desert Storm è un videogioco sparatutto in terza persona ambientato durante la guerra del Golfo. È stato sviluppato dalla Pivotal Games e poi distribuito in Italia dalla SCi Games il 1º ottobre 2002.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco comprende quattro missioni d'addestramento, facoltative ma consigliabili per imparare a destreggiarsi con armi e tattiche delle forze speciali e naturalmente per imparare i comandi individuali e di squadra da impartire. L'addestramento è ambientato in una base militare negli Stati Uniti tra il luglio e l'agosto 1990 e i soldati vengono addestrati da due severi sergenti istruttori, il Sgt. Franks ed il Sgt. Boothe.

Quando si inizia la campagna al giocatore è data la possibilità di scegliere se comandare una squadra dello Special Air Service, forze speciali dell'esercito britannico, ovvero della Delta Force, forze speciali dell'esercito statunitense. I quattro componenti della squadra sono però sempre gli stessi: il sergente John Bradley, caposquadra e fuciliere, il caporale Paul Foley, letale tiratore scelto, il caporale Mike Connors, mitragliere ed esperto in armi anticarro, ed infine il caporale David Jones, geniere, esperto in demolizioni e medico ufficiale della pattuglia. Ogni soldato ha un profilo, che viene aggiornato al termine di ogni missione. Tutta una serie di fattori, quali i colpi sparati, la precisione dei tiri, le uccisioni, quante volte si viene feriti o "uccisi" in azione, l'aver evitato o meno di colpire civili nell'area, ed altri ancora, influiscono sullo stato di servizio e provocheranno l'assegnazione di medaglie al valore e / o promozioni per merito. Bradley potrebbe per esempio raggiungere un grado da ufficiale e i suoi compagni i vari gradi di Sergente.

La campagna comincia il 2 agosto 1990, quando l'Iraq invade il Kuwait provocando lo scoppio della guerra del Golfo. Due soldati delle forze speciali, appartenenti allo Squadrone A del SAS / Delta Force ricevono l'ordine di far saltare un ponte per rallentare l'avanzata degli iracheni, ma sono scoperti e nella sparatoria che ne segue rimangono uccisi un iracheno ed un commando, mentre il secondo (Paul Foley) è ferito e catturato. All'alba del 3 agosto il sergente Bradley giunge nella zona a mezzo elicottero con l'obiettivo di liberare Foley, recuperare il C4, eliminare il plotone iracheno che presidia la zona e quindi far saltare il ponte. Una volta completata la missione i due raggiungono Kuwait City, dove si ricongiungono con Mike Connors. Alla squadra è affidata un'altra missione delicata: salvare Jaber III, l'emiro del Kuwait. Gli iracheni hanno infatti teso un'imboscata al monarca e massacrato la sua scorta; i commando dovranno raggiungerlo e scortarlo al punto di randez vous (durante questa missione l'emiro sarà un personaggio giocabile, ma essendo disarmato potrà solo muoversi e non combattere).

Vi è poi un salto temporale di diversi mesi. Nel febbraio 1991 la squadra, a cui si è aggiunto il caporale David Jones, viene infiltrata dietro le linee nemiche per una serie di missioni di sabotaggio. L'obiettivo principale saranno le rampe fissi o mobili di missili SCUD, i centri di comunicazione ed eliminare la scarsa aviazione del nemico; durante una missione di ricerca e distruzione degli SCUD l'elicottero su cui vola la squadra viene abbattuto, per cui si dovrà difendere la posizione e i due piloti dalle forze corazzate, aeree e di fanteria irachene fino all'arrivo dell'elicottero di salvataggio. La squadra verrà anche coinvolta in una missione di salvataggio a Baghdad, il cui scopo sarà la liberazione di tre prigionieri di guerra che gli iracheni vogliono utilizzare come scudi umani in caso di bombardamenti alleati sulla capitale (durante tale missione si avranno come avversari anche uomini dei servizi segreti nemici, i quali sono armati ma non indossano uniforme). In un'altra occasione la squadra prende parte alla battaglia di Khafji, con lo scopo di fermare il tentativo d'occupazione irachena della cittadina saudita al ridosso del confine kuwaitiano. Un altro incarico delicato consisterà nell'infiltrarsi in una base segreta e proteggere il Dr. Franklin, incaricato di disarmare ordigni nucleari.

Le ultime due missioni del gioco sono ambientate in una fortezza medioevale, il 2 marzo 1991. L'obiettivo è eliminare il generale Aziz, comandante in capo delle forze armate irachene (il quale ha però una straordinaria somiglianza col dittatore iracheno Saddam Hussein), per costringere l'esercito nemico ad accettare la resa incondizionata.

Il gioco finisce con l'emiro del Kuwait che ringrazia gli alleati per aver liberato il suo Paese e un ufficiale che si congratula con la squadra per le ottime prestazioni sul campo di battaglia.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Guidare la squadra, composta dal caposquadra, dal geniere, dal letale cecchino e dall'addetto in armi pesanti, contro la potenza nemica.
  • Chiedere bombardamenti aerei, assumere il controllo dei veicoli e partecipare ad alcuni dei combattimenti più sanguinosi.
  • Osservare il livello d'esperienza della squadra da aumentare al termine di ogni missione.
  • IA senza precedenti che controlla il comportamento dei nemici e dei propri compagni.
  • Scenari urbani, desertici e al coperto realizzati con grafica ed effetti visivi fantastici.
  • Sopravvivere a 15 missioni impegnative, ognuna aperta a più soluzioni.
  • Modelli fisici e balistici reali che simulano accuratamente le difficoltà del combattimento.
  • Effetti sonori ed esplosioni basati sulle armi reali delle forze speciali.
  • Gioco online presente nella versione per PC.
  • Modalità cooperativa fino a 4 giocatori nelle versioni per Xbox e Nintendo Gamecube.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • John Bradley - Caposquadra
  • Paul Foley - Cecchino
  • Mick Connors - Addetto alle armi pesanti
  • David Jones - Geniere

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi