Cisterna d'Asti (vino)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cisterna d'Asti
Dettagli
StatoItalia Italia
Resa (uva/ettaro)90 q
Resa massima dell'uva70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,5%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
10,5%
Estratto secco
netto minimo
20,0‰
Riconoscimento
TipoDOC
Istituito con
decreto del
17/07/2002  
Gazzetta Ufficiale del22/08/2002,
n 196
Vitigni con cui è consentito produrlo
[senza fonte]

Origine[modifica | modifica wikitesto]

La zona di origine è costituita dall'intero territorio amministrativo dei comuni di Cisterna d'Asti, Antignano, Cantarana, Ferrere, San Damiano d'Asti e San Martino Alfieri in provincia di Asti; Canale, Castellinaldo, Govone, Montà, Monteu Roero, Vezza d'Alba e Santo Stefano Roero in provincia di Cuneo.

Vitigno[modifica | modifica wikitesto]

La base ampelografica, cioè della varietà del vitigno, è costituita da uva Croatina dall'80% al 100%; possono concorrere alla produzione, congiuntamente o disgiuntamente, uve di altri vitigni a bacca nera, non aromatici autorizzati o raccomandati per le province di Cuneo e Asti nella misura massima del 20%.

Caratteristiche del vino[modifica | modifica wikitesto]

Vino Cisterna DOC annata 2014

Può essere prodotto sotto il nome Cisterna d'Asti oppure Cisterna d'Asti Superiore, se le caratteristiche delle uve con cui è prodotto sono migliori e se invecchiato almeno 10 mesi, a scelta del produttore se in botti di legno. Il tasso alcolico dei Cisterna d'Asti deve essere almeno 10,5% vol., se invece è di categoria superiore deve essere almeno 11% vol. Spesso il vino presente sul mercato supera di molto questi livelli.

Base legislativa[modifica | modifica wikitesto]

Questa Denominazione di Origine Controllata è stata istituita con il Decreto del Ministero delle politiche agricole e forestali, pubblicato sulla G.U.R.I. del 22 agosto 2002, n. 196.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • [1] Archiviato il 6 maggio 2006 in Internet Archive. Decreto M.P.A.F. su Riconoscimento della denominazione di origine controllata dei vini "Cisterna d'Asti" ed approvazione del relativo disciplinare di produzione