Ci vediamo in TV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ci vediamo in TV
Altri titoliE l'Italia racconta (estate 1996)
Ci vediamo in TV - Ieri, oggi e domani (1996-1997)
Ci vediamo in TV (1997-1999, 2001-2002)
Alle due su Rai 1 (1999-2000)
Ci vediamo su Rai 1 (2000-2001)
PaeseItalia
Anno1996 - 2002
Generevarietà, musicale
Edizioni7
Durata90-120 minuti
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttorePaolo Limiti
IdeatorePaolo Limiti
RegiaLella Artesi (1999-2000), Giancarlo Nicotra e Donato Sironi (2000-2002)
Rete televisivaRaidue (1996-1999)
Raiuno (1999-2002)

Ci vediamo in TV era un programma televisivo italiano di genere varietà musicale ideato e condotto da Paolo Limiti, andato in onda prima su Raidue e poi su Raiuno dal 1996 al 2002 nella fascia pomeridiana.

Il programma[modifica | modifica wikitesto]

La trasmissione nasce nell'estate 1996 con il nome E l'Italia racconta, divenuto in autunno Ci vediamo in TV - Ieri, oggi e domani. Ribattezzata Ci vediamo in TV nel 1997, passa da Raidue a Raiuno nel 1999, cambiando nuovamente nome in Alle due su Rai 1, Alle due su Rai 1 estate e nel 2000 Ci vediamo su Rai 1. Nell'autunno del 2001 torna al titolo Ci vediamo in TV, che mantiene fino alla conclusione nella primavera del 2002. Alcuni anni dopo si parla di una sua riproposizione, che non ebbe invece luogo[1]. Nell'estate del 2012 su Rai 1 va in onda con il titolo E state con noi in TV un programma molto simile nei toni e nei contenuti sempre condotto da Paolo Limiti.

Si tratta di un programma rievocativo del passato, televisivo e non. C'è uno spazio dedicato agli animali (con i documentari di Emilio Nessi) ed uno per la storia di Hollywood, con appuntamenti monografici raccontati dal conduttore sui personaggi del cinema statunitense, sovente da lui direttamente conosciuti.[2]

Grande spazio ha la musica del passato, riproposta da giovani interpreti lanciati dalla trasmissione come Stefania Cento, Valeriano Maspero e Fabrizio Voghera, o da cantanti del passato, che grazie alla trasmissione hanno la possibilità di avere nuovo spazio anche con interpretazioni inedite: tra questi i più assidui come presenze sono Chiara Taigi, Nilla Pizzi, Narciso Parigi, Tiziana Rivale, Gilda Giuliani, Mirna Doris, Giovanna, Irene Fargo, Alessandra e Anna Identici.

Presenze fisse della trasmissione sono poi quelle della soubrette Justine Mattera, dell'imitatore Gigi Vigliani e del cane pupazzo Floradora.

Le ultime edizioni hanno la regia di Giancarlo Nicotra e Donato Sironi.

Note[modifica | modifica wikitesto]