Chromis viridis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chromis viridis
Green.chromis.arp.jpg Chromis viridis Maldives.JPG
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Pomacentridae
Sottofamiglia Pomacentrinae
Genere Chromis
Specie C. viridis
Nomenclatura binomiale
Chromis viridis
(Cuvier, 1830)

La damigella verde (Chromis viridis (Cuvier, 1830)) è un pesce osseo appartenente alla famiglia Pomacentridae e alla sottofamiglia Pomacentrinae[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il suo areale si estende nell'Indo-Pacifico, dalle coste dell'Africa orientale alla Nuova Caledonia[2]. Vive nelle barriere coralline.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo ha una forma ovale, compressa lateralmente, e raggiunge i 10 cm[2]. La colorazione è verde con riflessi giallastri pallidi e blu[3]. La pinna caudale è biloba. Può essere confusa con Chromis atripectoralis, dalla quale si distingue per l'assenza della macchie scure alla base delle pinne pettorali e per le dimensioni generalmente inferiori[3].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Vive in gruppi tra i coralli (soprattutto Acropora)[2], dove gli esemplari giovani si nascondono se minacciati[3].

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di fitoplancton, crostacei (soprattutto copepodi), altri invertebrati e larve di pesci[4].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

È una specie ovipara, le uova aderiscono al fondale e vengono sorvegliate dal maschio[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bailly, N. (2015), Chromis viridis, in WoRMS 2015 (World Register of Marine Species).
  2. ^ a b c d (EN) Chromis viridis, su FishBase. URL consultato il 2 agosto 2015.
  3. ^ a b c D. King, 1996, p. 68
  4. ^ (EN) Food items reported for Chromis viridis, su FishBase. URL consultato il 2 agosto 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Dennis King, Reef Fishes & Corals: East Coast of Southern Africa, Struik, 1996.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci