Chiesa di San Nicolò Regale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Nicolò Regale
Church of San Nicolò Regale front - Mazara.jpg
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
LocalitàMazara del Vallo-Stemma.png Mazara del Vallo
Religionecattolica
Diocesi Mazara del Vallo
Stile architettonicoarabo-normanno
Inizio costruzione1124[1]

Coordinate: 37°39′13.01″N 12°35′14.38″E / 37.653613°N 12.587328°E37.653613; 12.587328

La chiesa di San Nicolò Regale di Mazara del Vallo è un edificio religioso di stile arabo-normanno che si erge sulla sponda sinistra del Mazaro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Epoca normanna[modifica | modifica wikitesto]

Costruita nel 1124, ha una pianta quadrata con tre absidi e una cupola, impostata su un tamburo ampio e basso di forma cubica, che la sormonta, tipica delle cube.

Epoca borbonica[modifica | modifica wikitesto]

Tra il XVII e il XVIII secolo la chiesa subì una radicale trasformazione per adattarla ai nuovi canoni barocchi, divenendo a pianta ottagonale con copertura a falde.

Epoca contemporanea[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1947 si tentò di riportare la chiesa alle sue forme originarie, ma bisognò attendere fino agli anni Ottanta affinché questo gioiello dell'arte arabo-normanna riacquistasse le sue originali sembianze di monumento medievale.

Il tempio è documentato come sede dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Impianto quadrato, con tre absidi, coronamento di merli e cupola emisferica.

Nell'interno si trova un piccolo altare, quattro colonne centrali e delle colonnine incassate negli spigoli delle tre absidi e una pavimentazione con un disegno a colori d'ispirazione islamica, caratteristiche architettoniche simili alla chiesa di San Cataldo di Palermo, della quale risulta coeva, e alla chiesa della Santissima Trinità di Delia a Castelvetrano.

Di particolare interesse è il basamento sottostante, nel quale sono state rinvenute nel 1933 tracce di mosaici romani di tarda età imperiale.

OESSH[modifica | modifica wikitesto]

Luoghi sacri di Sicilia custoditi dall'Ordine dei Cavalieri del Santo Sepolcro di Gerusalemme:[2]

Chiese a vario titolo correlate all'Ordo Equestris Sancti Sepulcri Hierosolymitani (OESSH):

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Salvalarte Sicilia - Val di Mazara - Le chiese arabo-normanne [collegamento interrotto], su salvalartesicilia.it. URL consultato il 16 dicembre 2011.
  2. ^ Chiese affidate all'Ordine in Sicilia [1].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]