Chiesa della Beata Maria Vergine Madre della Divina Provvidenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa della Beata Maria Vergine Madre della Divina Provvidenza
Chiesa della Beata Maria Vergine Madre della Divina Provvidenza - Facade 01.jpg
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàFirenze
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi Firenze
Consacrazione1959
ArchitettoAurelio Cetica
Stile architettonicomoderno
Inizio costruzione1947
Completamento1959

Coordinate: 43°47′18.81″N 11°16′30.62″E / 43.788558°N 11.275172°E43.788558; 11.275172

La chiesa della Beata Maria Vergine Madre della Divina Provvidenza è un luogo di culto cattolico che si trova in via Dino Compagni a Firenze.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Padri Barnabiti acquistarono nel 1867 una villa alle pendici di Fiesole, che trasformarono nel Collegio "La Querce". Nel 1940 aprirono presso il loro istituto una cappella per la popolazione della zona. Costituita la parrocchia, nel 1947 iniziarono i lavori per la nuova chiesa, disegnata dall'architetto Aurelio Cetica, che venne consacrata nel 1959.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

La facciata lineare presenta tredici nicchie che accolgono le statue di Cristo e degli Apostoli. All'interno, ad unica ed ampia navata illuminata da grandi vetrate, si trova la cappella della Madonna della Provvidenza con una Madonna col Bambino di Benedetto Fraccalvieri, copia di un dipinto del '500. Il Crocifisso ligneo e le stazioni della Via Crucis sono di Mario Silipigni. Lungo la parete di sinistra della navata, vi è l'organo a canne, costruito da Ponziano Bevilacqua tra il 1981 e il 1983, con 50 registri su tre manuali e pedale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]