Centrale nucleare di Cruas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Centrale nucleare di Cruas-Meysse
Veduta della centrale, dei quattro reattori PWR e delle torri di raffreddamento
Veduta della centrale, dei quattro reattori PWR e delle torri di raffreddamento
Informazioni generali
StatoFrancia Francia
LocalitàCruas e Meysse
Coordinate44°37′46.56″N 4°45′24.12″E / 44.6296°N 4.7567°E44.6296; 4.7567Coordinate: 44°37′46.56″N 4°45′24.12″E / 44.6296°N 4.7567°E44.6296; 4.7567
Situazioneoperativa
ProprietarioEDF
GestoreEDF
Anno di costruzione1978 – 1983 Unità 1
1978 – 1984 Unità 2
1979 – 1984 Unità 3
1979 – 1984 Unità 4
Inizio produzione commerciale1984 Unità 1
1985 Unità 2
1984 Unità 3
1985 Unità 4
Reattori
FornitoreFRAM
TipoPWR
ModelloCP2
Attivi4 (3.660 MW)
Produzione elettrica
Nel 201722.955,1 GWh
Media (ultimi 5 anni)23.200,024 GWh
Totale767,12707 TWh
Ulteriori dettagli
ArchitettoPaul Andreu[1]
Sito internet
Mappa di localizzazione
Dati aggiornati al 15 ottobre 2018

La centrale nucleare di Cruas-Meysse è una centrale nucleare francese situata nell'Ardèche, sul territorio dei comuni di Cruas e Meysse, a sud di Valence (40 km), a nord di Montélimar (15 km) e a nord della centrale nucleare del Tricastin (35 km), sulla riva destra del Rodano.

L'impianto è composto da 4 reattori PWR operativi – modello CP2 – da 2 785MWt e da 956MWe. I 4 reattori CP2 di Cruas fanno parte di un programma di una serie di 10 reattori su 3 centrali, le altre due centrali sono Chinon e Saint-Laurent.

Murale della centrale di Cruas

Nel 1991, Électricité de France, Framatome e il consiglio generale dell'Ardèche si associano per realizzare un murale monumentale sul tema dell'ecologia. L'opera è realizzata da Jean-Marie Pierret su una delle torri di raffreddamento, misura 12.500 ed è alta 155 metri. Essa si intitola Le Verseau e rappresenta l'archetipo dell'Aquario con i suoi due elementi fondamentali, l'acqua e l'aria; essa mostra un bambino che tiene tra le mani una conchiglia dalla quale egli versa dell'acqua su dei cristalli provocando l'evaporazione dell'acqua.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Paul Andreu - Architecture, su paulandreu.wixsite.com.
  2. ^ (FR) La Fresque De La Centrale De Cruas (Ardèche 07), su jipai.over-blog.com, 14 agosto 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]