Catuvolco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Catuvolco (... – 53 a.C.) è stato un principe gallo (o un magistrato supremo) che condivise con Ambiorige il governo del popolo gallico degli Eburoni, stanziato tra la Mosa e il Reno.

Guerre galliche[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Conquista della Gallia.

I due sovrani, istigati da Induziomaro di Treviri, misero in atto un'insurrezione contro i romani, nel 54-53 a.C. Quando l'anno successivo Giulio Cesare iniziò a devastare il territorio degli Eburoni, Catuvolco, avanti con gli anni e ormai incapace di reggere le fatiche della guerra e di darsi alla fuga, si avvelenò con il tasso, dopo aver scagliato maledizioni nei confronti di Ambiorige.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]