Capsula (botanica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Capsula di Hoodia gordonii
Capsula poricida di papavero

In botanica, la capsula è un tipo di frutto secco deiscente, composto da almeno due carpelli e contenente più semi.

A seconda della modalità dell'apertura (deiscenza) può essere:

  • setticida o settifraga: lungo la linea di sutura dei carpelli, come nella Digitalis;
  • loculicida: lungo la nervatura dorsale dei carpelli, come nel Lilium e nel tulipano;
  • pisside: per mezzo del distacco di un numero di denti più o meno elevato su un opercolo circolare, come nell'Anagallis arvensis e nel Hyoscyamus niger;
  • poricida: mediante una serie di pori apicali, come nel papavero.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica