C/2015 F3 SWAN

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cometa
C/2015 F3 (SWAN)
Stella madreSole
Scoperta24 marzo 2015
ScopritoreSOHO
Designazioni
alternative
SOHO-2892
Parametri orbitali
(all'epoca 24571275,5
15 aprile 2015[1])
Perielio0,834 UA
Afelio462,73 UA
Periodo orbitale3528 anni
Inclinazione orbitale73,387°
Eccentricità0,9963998
Longitudine del
nodo ascendente
31,640°
Argom. del perielio57,566°
Par. Tisserand (TJ)0,346 (calcolato)
Ultimo perielio9 marzo 2015
MOID da Terra0,0780356 UA
Dati osservativi
Magnitudine app.14,6 (magnitudine)[2] (max)
Magnitudine ass.14,2 (totale)
18,1 (del nucleo)

C/2015 F3 (SWAN) è una cometa non periodica.

Storia della scoperta[modifica | modifica wikitesto]

Fu scoperta inizialmente da tre astrofili, l'australiano Michael Mattiazzo, lo statunitense Robert D. Matson e l'ucraino Vladimir Bezugly nelle immagini riprese dallo strumento SWAN della sonda SOHO a partire dal 5 marzo 2015[3]. A causa della bassissima risoluzione angolare delle immagini non è stato possibile calcolare effemeridi provvisorie fino al momento in cui fu individuata da terra il 24 marzo 2015[2].

Orbita[modifica | modifica wikitesto]

La sua orbita è diretta, dotata di un'elevata inclinazione orbitale che l'ha portata nel mese di aprile 2015 nelle vicinanze del polo Nord celeste: se la cometa fosse transitata al suo perielio un centinaio di giorni prima la cometa e la Terra sarebbero transitate a circa 13 milioni di km di distanza, ossia la minima distanza teorica (MOID) tra le orbite dei due corpi celesti, con la cometa in opposizione con le conseguenti massima luminosità della cometa, visibilità durante tutta la notte e, massima velocità apparente.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Gli elementi orbitali di questa cometa sono alquanto simili a quelli delle comete C/1988 A1 Liller e C/1996 Q1 Tabur: questa somiglianza ha fatto ipotizzare che abbiano tutte un'origine comune, la frammentazione, forse avvenuta oltre 3.000 anni fa, di una preesistente cometa e che altre comete con orbite similari possano essere scoperte nei prossimi anni[4].

Cometa C/1988 A1 Liller C/1996 Q1 Tabur C/2015 F3 SWAN
Epoca degli
Elementi orbitali
20 marzo 1988
(2447240,5)
17 settembre 1996
(2450343,5)
15 aprile 2015
(2457127,5)
Nodo ascendente 31,515° 31,402° 31,640°
Argomento
del perielio
57,388° 57,405° 57,566°
Distanza perielica
in UA
0,841 0,840 0,834
Inclinazione 73,322° 73,359° 73,387°
Eccentricità 0,996565 0,998942 0,996400
Semiasse maggiore
in UA
244,930 794,119 231,780
Periodo di
rivoluzione

in anni
≈ 3.850 22.378,79 3.528,76

Tutti gli elementi orbitali sono stati arrotondati all'ultima cifra decimale[5][6][7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

V · D · M
La cometa di Halley
Grande Cometa con m < 0 : C/390 Q1C/1132 T1C/1532 R1C/1556 D1C/1664 W1C/1665 F1C/1975 V1C/1995 O1
con m < -2 : HalleyC/1402 D1C/1471 Y1C/1577 V1C/1743 X1C/1843 D1C/1882 R1C/2006 P1
Famiglie cometarie Comete halleidiComete giovianeComete della fascia principaleComete quasi-Hilda
Studio STRUTTURA: Nucleo · Chioma · CodaESPLORAZIONE: 9P/Tempel · 67P/Churyumov-Gerasimenko
Altro Cometa periodica (SOHO) • Cometa non periodicaCometa radente (di Kreutz) • Cometa perduta (Shoemaker-Levy 9) • Cometa interstellare
Comete omonime Comete SWAN
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare