Brenda Asnicar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brenda Asnicar
Fotografia di Brenda Asnicar
Nazionalità Argentina Argentina
Genere Pop[1]
Pop rock[1]
Periodo di attività 2001 – in attività
Strumento voce, chitarra, pianoforte, batteria
Etichetta EMI
(2007 - 2011)
Musica indipendente
(2011 - in corso)
Sony Music
(2013 - 2014)

Brenda Daniela Asnicar Mendoza (Buenos Aires, 17 ottobre 1991[2]) è un'attrice, cantante, ballerina, modella e stilista argentina, nota a livello mondiale per il ruolo di Antonella Lamas Bernardi, l'antagonista della fortunatissima telenovela argentina per ragazzi Il mondo di Patty.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Buenos Aires, da Gustavo Asnicar e Adriana Mendoza; ha un fratello maggiore, Ivan. Brenda più volte ribadisce quanto sia stato importante per lei l'appoggio della famiglia, in tutte le sue esperienze lavorative e quanto l'abbia aiutata il fratello Ivan, soprattutto in ambito musicale.

Da sempre appassionata di spettacolo, frequenta, durante la sua infanzia, il Centro Culturale Italiano di Villa Adelina, dove impara a parlare fluentemente l'italiano e studia fino all'inizio della sua carriera, motivo che la spinge a cambiare scuola per avere dei turni che le permettano di lavorare.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

2001-2006: Debutto televisivo con il Cantaniño[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 Brenda Asnicar debutta in televisione, quando viene selezionata per far parte del coro del Cantaniño[3]. In seguito diventa co-conduttrice del programma di Telefe insieme alla modella Jimena Cyrulnik.

Nel 2003 conduce Chicos Argentinos su Canal 7 e, insieme al cast, registra il suo primo album, Caminos, per il quale incide tre brani: No detengas tu camino, Llenos de sol e Cosas de chi. Sempre con il cast del programma, parte in tour in giro per l'Argentina nel 2006 con il Tour Caminos 2006.

2007-2010: Fama internazionale con Il mondo di Patty[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera come attrice in tv inizia nel 2007, con la telenovela argentina per ragazzi Il mondo di Patty, dove interpreta l'antagonista principale, Antonella Lamas Bernardi. Questo ruolo le fa raggiungere la fama mondiale in quanto, Il mondo di Patty, diviene uno dei programmi preferiti dei ragazzi di tutto il mondo. Insieme al cast, registra due colonne sonore: Il mondo di Patty - La storia più bella (che contiene il singolo Las Divinas, con più di 60.000 download digitali nella sola Buenos Aires e diventato un tormentone in America Latina e in Europa) e Il mondo di Patty - La vita è una festa. Partecipa, inoltre, a tre tournée della serie: Patito Feo: La Historia Más Linda En El Teatro, Patito Feo: El Show Más Lindo e Patito Feo: El Musical Más Bonito.

Successivamente viene scelta per interpretare nella telenovela Mia, mi amiga invisibile la protagonista Mia, una ragazza proveniente dal mondo della fantasia; dandole così l'opportunità di recitare in un ruolo diverso da Antonella, seppur avendo a fianco Eva Quattrocci e Juan Darthés, due altre stelle de Il mondo di Patty. Vengono girate le prime scene nei primi giorni di settembre per essere spedite e proposte al Mipcom di Cannes in Francia. La telenovela non viene mai realizzata del tutto.

2010-2011: Sueña conmigo e il tour Antonella Divina in Concerto[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 Brenda viene scelta da Nickelodeon Latinoamérica per interpretare l'antagonista, Nuria Gomez, in Sueña conmigo, per la quale incide Hablan de mí e Siempre te esperarè per Sueña conmigo: la canción de tu vida, la prima colonna sonora della serie, e Hagas lo que hagas per Sueña conmigo 2, il secondo album della serie.

Nello stesso anno, insieme a Camila Salzar e Camila Outon (entrambe antagoniste ne Il mondo di Patty), l'artista avrebbe dovuto intraprendere il A-Divina Tour in Spagna. A causa di alcuni inconvenienti, lo show è stato cancellato.

Il 14 ottobre 2010 (la puntata è stata messa in onda il 28 ottobre) è ospite nel programma Chi ha incastrato Peter Pan? come invitata speciale, rispondendo alle domande dei piccoli fans e cantando Las Divinas[4]. Il 31 ottobre 2010 partecipa alla maratona per i diritti dei bambini malati di cancro, durante la quale canta e balla insieme a loro.

Nel marzo 2011 arriva in Italia con il tour Antonella Divina in Concerto, rinunciando al tour di Sueña conmigo. Il tour, che per quasi un mese e mezzo ha toccato le principali città italiane, è un corso di 10 regole su come diventare delle Divine, che comprende coreografie, le canzoni de Il mondo di Patty e quattro inediti: Donde me lleve el corazón, Nunca hay que dejar de soñar, Una vez me enamore e Ser Divina.

Durante il tour, in un'intervista, Brenda annuncia di non aver ancora cominciato a registrare il suo album, perché i produttori le propongono musica troppo commerciale per i suoi gusti, e che lei cerca qualcosa di più latino, rivista in chiave internazionale[5]. Poco tempo dopo, però, annuncia di aver cominciato le registrazioni.

Nel novembre 2011 entra a far parte del cast della seconda stagione di Los únicos, interpretando Keira Beltrán. Nello stesso mese, inoltre, rilascia su SoundCloud, Tus Juegos, il primo singolo estratto dal suo album da solista, una cover di If ain't got you di Alicia Keys e in onore della defunta cantante britannica Amy Winehouse, una cover di You know I'm no good, brano interpretato anche durante una sfilata di moda di Verónica de la Canal a cui ha partecipato.

2012-presente: Corazón Valiente, Cumbia Ninja e l'album da solista[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver recitato in Los únicos[6], Brenda viene contattata da Telemundo per interpretare Fabiola Arroyo, la sorella del protagonista di Corazón valiente, che vive nella giungla colombiana, in cerca del padre[7]. Per questo ruolo, l'attrice si trasferisce per sei mesi a Miami, negli Stati Uniti d'America, per compiere le riprese e imparare nuove tecniche di recitazione.

Nei primi mesi del 2013, la Asnicar si trasferisce a Bogotà, in Colombia, per interpretare il ruolo da protagonista nella serie colombiana targata Fox Latinoamerica Cumbia Ninja. Il suo personaggio, Juana Carbajal, è una giovane ricca che, dopo l'assassinio dei suoi genitori, è costretta a vivere in un quartiere malfamato sotto il nome di Nieves. Brenda dà così una svolta decisiva alla sua carriera, interpretando un ruolo più drammatico, per il quale deve rasarsi i capelli da un lato, imparare alcune parole in cinese e alcune mosse dell'arte marziale shaolin[8]. La serie viene trasmessa in prima visione il 5 settembre 2013 e ottiene un grande successo in tutta l'America Latina[9], anche grazie alla grande promozione sul web[10]. Con il co-protagonista Ricardo Abarca, che interpreta Hache, registra la sigla Ojos en la espalda[11] e alcuni brani della colonna sonora della serie, che su YouTube ha già accumulato milioni di visualizzazioni[12][13].

Il 15 luglio 2013, in download digitale su iTunes[14], Google Play[15], e tutti i negozi digitali, anticipato da alcune foto su Twitter[16], viene pubblicato il secondo singolo ufficiale, Salten como yo, estratto dal suo album di debutto ancora in fase di registrazione[17].

Moda[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2014 Brenda Asnicar, in collaborazione con la .mcma. di Londra, lancia una linea di abbigliamento disegnata da lei stessa, The .B. Collection[18].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Brenda Asnicar.

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Tour[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006Tour Caminos 2006
  • 2007-2008Patito Feo: La Historia Más Linda En El Teatro
  • 2009Patito Feo: El Show Más Lindo
  • 2009-2011 – Patito Feo: El Musical Más Bonito
  • 2010A-divina Tour (cancellato)
  • 2011Antonella in concerto

Testimonial[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Kids' Choice Awards Colombia
    • 2014 – Candidatura per la miglior attrice per Cumbia Ninja
    • 2015 – Candidatura per la miglior attrice per Cumbia Ninja
  • Kids' Choice Awards México
    • 2011 – Candidatura per il miglior cattivo per Sueña conmigo
    • 2015 – Candidatura per la miglior attrice per Cumbia Ninja
  • Miami Life Awards
  • MTV Millennial Awards
    • 2014 – Candidatura per la stella latina di Instagram
    • 2014 – Candidatura per Millennial + Sexy
    • 2015 – Yo Si Te Doy Like Mami del Año

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Brenda Asnicar è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Brenda Asnicar, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (ES) Brenda Asnicar cumplió años - Patito Feo, extremista.com.ar. URL consultato il 18 settembre 2012.
  3. ^ (ES) Brenda Asnicar: “Nunca tuve miedo de encasillarme”, clarin.com. URL consultato il 30 aprile 2013.
  4. ^ Il mondo di Patty: Brenda Asnicar a Chi ha incastrato Peter Pan? Video, blogapuntate.it. URL consultato il 18 luglio 2015.
  5. ^ Brenda Asnicar in italiano: intervista con Ambra Lo Faro, YouTube.
  6. ^ (ES) Canal Trece acelera el final de la tira diaria "Los únicos", minutouno.com. URL consultato il 18 luglio 2015.
  7. ^ (ES) El destape de Brenda Asnicar en Corazón Valiente, diaadia.com.ar. URL consultato il 18 luglio 2015.
  8. ^ (ES) Ídolo Brenda Asnicar: La chica que encontró al dragón, nacion.com. URL consultato il 18 luglio 2015.
  9. ^ (ES) Cumbia Ninja fue récord de audiencia en su estreno, exitoina.perfil.com. URL consultato il 18 luglio 2015.
  10. ^ (ES) Cumbia Ninja (@CumbiaNinja), Twitter.
  11. ^ (ES) Cumbia Ninja: "Ojos en la espalda" (VERSIÓN ORIGINAL), YouTube.
  12. ^ (ES) Cumbia Ninja: "El Horóscopo Dice" - VIDEO CLIP (VERSIÓN ORIGINAL), YouTube.
  13. ^ (ES) Cumbia Ninja: "Ceviche" - VIDEO CLIP (VERSIÓN ORIGINAL), YouTube.
  14. ^ Salten Como Yo - Single, iTunes.
  15. ^ Salten Como Yo - Brenda Asnicar, Google Play.
  16. ^ (ES) @Asnicar__Brenda: Festejamos el medio millón, Twitter. URL consultato il 18 luglio 2015.
  17. ^ (ES) Brenda Asnicar presentó su nuevo tema, diariopopular.com.ar. URL consultato il 18 luglio 2015.
  18. ^ (ES) TheBCollection, la línea de ropa de Brenda Asnicar, cmxmexico.com. URL consultato il 18 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN169431784