Bernardo Salviati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Bernardo Salviati
cardinale di Santa Romana Chiesa
1561 SALVIATI BERNARDO SMOM.jpg
Cardinalbishop.svg
 
Nato17 febbraio 1508, Firenze
Creato cardinale26 febbraio 1561 da papa Pio IV
Deceduto6 maggio 1568, Roma
 

Bernardo Salviati (Firenze, 17 febbraio 1508Roma, 6 maggio 1568) è stato un cardinale e condottiero italiano.

Stemma dei Salviati

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Jacopo Salviati e Lucrezia de' Medici, fu avviato alla carriera militare, mentre suo fratello Giovanni iniziava quella ecclesiastica. Prese così parte a numerose spedizioni contro i Turchi, e grazie al suo valore arrivò al grado di generale delle galee dell'Ordine dei Cavalieri di Malta.

Stabilitosi in Francia vestì pure lui l'abito ecclesiastico e fu nominato cardinale il 26 febbraio 1561 da papa Pio IV.

La famiglia Salviati era imparentata con importanti uomini di chiesa: suo fratello era il cardinale Giovanni Salviati e da parte di madre era nipote di papa Leone X (Medici). Suo nipote Anton Maria fu pure un cardinale dal 1583. Inoltre le sue parentele lo portarono ad essere anche zio del granduca di Toscana Cosimo I e del cardinale Alessandro de' Medici, futuro papa Leone XI.

La figlia naturale Lucrezia sposò il condottiero Latino Orsini.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN43013371 · ISNI (EN0000 0000 1914 6385 · GND (DE132956446