Bernard Bailyn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bernard Bailyn (Hartford, 9 settembre 1922) è uno storico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Hartford, nello Stato statunitense del Connecticut, figlio di Charles Manuel ed Esther (Schloss) Bailyn.

Studiò al Williams College e nel 1953 ottenne un Doctor of Philosophy dall'università di Harvard, dove diventò docente dal 1953. Ebbe come docenti Perry Miller, Samuel Eliot Morison e Oscar Handlin

Sposò Lotte Lazerfeld, dalla quale ebbe due figli: Charles David e John Frederick.[1]

Nel 1968 e nel 1987 venne premiato con il premio Pulitzer per la storia.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • The Great Republic (1977)
  • Law in American History (1972)
  • American Revolution (1980)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brennan, Elizabeth A.; Elizabeth C. Clarage (1999). Who's who of Pulitzer Prize Winners. Westport, CT: Greenwood Publishing Group. ISBN 1573561118. pag 305
Controllo di autorità VIAF: (EN108394198 · LCCN: (ENn50016110 · ISNI: (EN0000 0001 0931 2631 · GND: (DE119514370 · BNF: (FRcb120971306 (data)