Frederic Paxson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Frederic L. Paxson)

Frederic Logan Paxson (Filadelfia, 23 febbraio 1877Berkeley, 24 ottobre 1948) è stato uno storico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Filadelfia, nello Stato statunitense del Pennsylvania, fu presidente dell'Organizzazione degli storici americani. Ottenne una bachelor all'università di Pennsylvania e poi studiò all'università di Harvard, nel 1904 divenne docente all'Università del Colorado[1].

Autore di opere celebri per le quali ottenne nel 1925 il premio Pulitzer per la storia[senza fonte].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Heinz-Dietrich Fischer, American history awards 1917-1991: from colonial settlements to the civil rights movement, vol. 7, Walter de Gruyter, 1994, p. 35, ISBN 978-3-598-30177-3.
Controllo di autorità VIAF: (EN32230454 · ISNI: (EN0000 0000 8111 6996 · GND: (DE13624775X · BNF: (FRcb14515558p (data)