Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Bank of China

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bank of China
Logo
Stato Cina Cina
Borse valori
ISIN CNE1000001Z5
Fondazione 1912 a Pechino
Sede principale Pechino
Persone chiave
  • Xiao Gang (Presidente)
  • Li Lihui (Direttore Generale)
Settore Bancario
Dipendenti 249,278 (2008)
Sito web www.boc.cn

Bank of China (BOC, in cinese: 中国银行股份有限公司S, Zhōngguó Yínháng gǔfènyǒuxiàngōngsīP) è una banca cinese controllata dallo stato cinese tramite l'agenzia statale State Administration of Foreign Exchange.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Bank of China è stata fondata nel 1912 dal governo della Repubblica Cinese per sostituire la Government Bank of Imperial China. Dalla sua fondazione al 1942 ha funzionato come banca centrale cinese, stampando anche banconote. In seguito, con l'istituzione della Banca Popolare Cinese la BOC si è trasformata in una banca commerciale.

Oggi è una delle quattro più grandi banche cinesi insieme a Agricultural Bank of China, China Construction Bank e Industrial and Commercial Bank of China.

Principali azionisti[modifica | modifica wikitesto]

La quotazione il 7 giugno 2006, a seguito della Initial Public Offering, a Hong Kong, l' assetto societario della Bank of China (SEHK: 3988) era:

Li Ka-shing, RBS, Temasek e UBS sono stati costretti a non vendere le loro azioni fino al 31 dicembre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN138344203
Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina
Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Economia