Temasek Holdings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tomasek Holdings Pte Ltd
Logo
StatoSingapore Singapore
Forma societariafondo sovrano
Borse valori
Fondazione1974
Sede principaleSingapore
GruppoGoverno di Singapore
Persone chiave
Settoregestione degli investimenti
FatturatoS$ 97.0 billion (2017)[1]
Sito webwww.tomasek.com.sg

Temasek Holdings Private Limited (abbreviata Temasek) è una società d'investimenti di proprietà del governo di Singapore. Fondata nel 1974, Temasek possiede e gestisce un portafoglio di 275 miliardi di dollari singaporiani,[2] circa 190 miliardi di dollari statunitensi (31 marzo 2017), con 16 miliardi investiti durante l'anno,[3] il 68% esposto verso l'Asia e il 29% verso Singapore.[2] Dal 2014 è avviata l'espansione internazionale.[4] Temasek ha un team multinazionale di 630 persone distribuite in 10 uffici internazionali[5] tra cui Singapore, New York, San Francisco e Londra.[6]

Ha rating "AAA/Aaa" da Standard & Poor's, è comunemente indicato come fondo sovrano ma la società preferisce essere considerata come società di investimenti che ha un consiglio d'amministrazione, paga le tasse e distribuisce dividendi al suo azionista (il governo di Singapore).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Al momento dell'indipendenza di Singapore nell'agosto 1965, il governo di Singapore aveva proprietà o comproprietà in varie società locali, come Malaysia-Singapore Airlines (in seguito divise in Malaysia Airlines e Singapore Airlines) e Singapore Telephone Board (che divenne Singapore Telecomunicazioni). Durante i primi dieci anni dopo l'indipendenza, il governo acquisì o fondò diverse società come la Keppel Corporation (originariamente Keppel Shipyard, rilevata dalla Royal Navy dopo il ritiro militare britannico da Singapore), ST Engineering (originariamente un costruttore di armi istituito per rifornire le forze armate di Singapore), la compagnia di navigazione Neptune Orient Lines.

Nel 1974 Temasek fu incorporato sotto il Singapore Companies Act per detenere e gestire le attività precedentemente possedute direttamente dal governo di Singapore. L'obiettivo era che Temasek controllasse e gestisse tali investimenti su base commerciale, consentendo al Ministero delle finanze e al Ministero del commercio e dell'industria di concentrarsi sul processo decisionale. La missione assegnata a Temasek era di contribuire allo sviluppo economico, all'industrializzazione e alla diversificazione finanziaria di Singapore.

Il portafoglio iniziale di Temasek, pari a 354 milioni di S $, comprendeva azioni di società, start-up e joint venture precedentemente detenute dal governo di Singapore. Le società comprendevano lo zoo di Singapore, un albergo, un produttore di scarpe, un produttore di detergenti, cantieri navali convertiti in impresa di riparazioni navali, una compagnia aerea di start-up e una società siderurgica. Da allora sono ancora all'interno del portafoglio Temasek: Development Bank of Singapore Ltd (ora parte di DBS Group Holdings), Jurong Bird Park (ora parte di Wildlife Reserves Singapore), Singapore Airport Duty-Free Emporium Pte Ltd (ora di proprietà congiunta di Singapore Airlines Limited e SATS Ltd.).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Temasek Review 2017 [collegamento interrotto], su temasekreview.com.sg. URL consultato il 27 luglio 2017.
  2. ^ a b (EN) Portfolio Highlights – Overview | Temasek Review 2017, su www.temasekreview.com.sg. URL consultato il 21 luglio 2017.
  3. ^ (EN) Investing for Generations – Investor | Temasek Review 2017, su www.temasekreview.com.sg. URL consultato il 21 luglio 2017.
  4. ^ Singapore, la crisi che non ti aspetti. Temasek: "Ci salverà l'Europa", su repubblica.it, 27 febbraio 2017. URL consultato il 27 marzo 2018.
  5. ^ (EN) Our Temasek Heartbeat – Institution | Temasek Review 2017, su www.temasekreview.com.sg. URL consultato il 21 luglio 2017.
  6. ^ (EN) News Releases - Media Centre - Temasek, su www.temasek.com.sg. URL consultato il 21 luglio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN125862334 · ISNI (EN0000 0000 8685 578X