Automotrice FS ALe 642

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FS ALe 642-Le 764-Le 682
Automotrice
ALe 642 livrea XMPR.jpg
ALe 642 a Bologna Centrale, piazzale Est
Anni di costruzione 1991-1995
Anni di esercizio Dal 1991
Quantità prodotta 60
Costruttore Fiore-Lucana, Stanga
Lunghezza ALe 642, Le 682: 26.115 mm, Le 764: 25780 mm
Capacità ALe 642: 64 posti di seconda classe
Le 682: 68 posti di seconda classe
Le 764: 76 posti di seconda classe
Interperno 18.640 mm
Passo dei carrelli 2.560 mm
Massa in servizio ALe 642: 57 t
Le 682: 37 t
Le 764: 33 t
Rodiggio Bo'Bo'+2'2'+Bo'Bo'
Diametro ruote motrici 860 mm
Potenza oraria 1252 kW (su 4 motori)
Velocità massima omologata 140 km/h
Alimentazione Elettrica, 3000V cc

La Automotrice ALe 642 è un'automotrice elettrica italiana costruita tra il 1991 ed il 1995 e destinata al servizio regionale (principalmente su linee secondarie).

Un complesso di ALe 642 negli anni '90, quando vestiva ancora la livrea originale

Il gruppo ALe 642 è una rielaborazione del precedente progetto ALe 582 del quale ricalca interamente l'impostazione meccanica e tecnica. Ne differisce solo per alcune modifiche riguardanti soprattutto la parte elettrica di comando a bassa tensione e per la presenza di soli posti di 2ª classe. Prima dell'avvento della livrea XMPR la colorazione adottata era la stessa delle ALe 582, ossia Grigiopolvere con bande laterali Arancione e Rosso fuoco. Le testate delle cabine di guida sono realizzate in materiale composito (preformato di poliestere rinforzato in fibra di vetro) ed è presente l'accoppiatore automatico di tipo Scharfenberg, in modo del tutto analogo alle sorelle ALe 582.

Il sistema di trazione è di tipo elettronico, controllato da microprocessore e dotato di azionamento full chopper, in linea con le tecnologie più avanzate al tempo della realizzazione.

Differenze rispetto al gruppo ALe 582[modifica | modifica wikitesto]

Anche se ad un occhio poco attento può apparire quasi indistinguibile dal gruppo ALe 582, il gruppo ALe 642 presenta comunque alcune differenze rispetto alle "sorelle" della precedente generazione:

- Circuito di comando a bassa tensione a 24V anziché a 110V

- Azionamento elettronico tramite chopper trifrequenza, evoluzione del chopper monofrequenza di cui sono dotate le ALe 582

- Installazione di moderni e silenziosi compressori "a vite" in luogo dei tradizionali compressori installati sul gruppo ALe 582

- Presenza dei soli posti di seconda classe

- Soppressione del vano bagagli/biciclette sulla carrozza pilota Le 682, sostituito con un ambiente viaggiatori, che ne incrementa il numero totale di posti a sedere fino a 68 (rispetto ai 56 della carrozza pilota Le 562, appartenente al gruppo ALe 582)

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

I complessi di ALe 642 sono normalmente formati da due motrici (ALe 642) in comando multiplo e dai relativi rimorchi (Le 764), intercalati tra le due unità. Una delle due motrici può essere sostituita dalla carrozza pilota (Le 682).

Le composizioni possibili sono le seguenti:

- ALe 642 + Le 764 + ALe 642

- ALe 642 + Le 764 + Le 764 + ALe 642

- ALe 642 + Le 682 *

- ALe 642 + Le 764 + Le 682 *

- ALe 642 + Le 764 + Le 764 + Le 682 *

(* la carrozza pilota Le 682 può trovarsi sia in testa che in coda al treno, essendo dotata di cabina di guida ed atta al telecomando delle motrici)

Qualora fosse necessario è possibile formare treni composti da più di una composizione; in questo caso le singole composizioni vanno a formare un unico treno composto di più "sezioni".

Non sono ammesse composizioni di due sole motrici senza rimorchi intermedi.

Il gruppo ALe 642 non è elettricamente compatibile con il gruppo ALe 582 (e nemmeno con il gruppo ALe 724), pertanto l'accoppiamento dei due gruppi non viene di norma mai realizzato.

Stato attuale e futuro[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo ALe 642 è stato sottoposto ad un sostanziale rinnovamento dell'ambiente viaggiatori tra la seconda metà degli anni duemila ed i primi anni del decennio successivo; tali interventi di ristrutturazione hanno comportato la sostituzione dei sedili originali con moderni sedili più ergonomici, l'installazione dell'impianto di climatizzazione e dei display informativi "Dove6", atti a fornire ai viaggiatori indicazioni in tempo reale su velocità, posizione del treno e relative fermate; sono stati altresì rivisti i colori degli interni e delle cabine di guida. Inoltre, su tutti gli esemplari, è stato installato il Sistema Controllo Marcia Treno (SCMT) in sostituzione della più datata Ripetizione Segnali (RS), adeguando i rotabili agli attuali standard di sicurezza.

Al 2021 non sono previsti ulteriori interventi di rinnovamento in quanto l'intero gruppo risulta oramai prossimo all'accantonamento, in previsione della sua sostituzione con i più moderni convogli acquistati da Trenitalia.

Assegnazione[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo ALe 642 è assegnato al deposito di Pisa e svolge servizi di tipo regionale in Toscana.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti