Attilio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Attilio è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3][4].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Deriva da Atilius, poi divenuto Attilius, un gentilizio latino molto comune sin dalla prima età repubblicana, tipico della gens Atilia[1][4]; etimologicamente risale, con tutta probabilità, ai nomi etruschi Atlenus o Atulenus e quindi, come per la maggioranza dei nomi etruschi, il suo significato è sconosciuto[1][2][4].

Ulteriori ipotesi, come quelle che lo riconducono al nome germanico Atto o ad antiche voci italiche quali atta ("papà") o atta ("persona con problemi di deambulazione") sono da considerarsi errate[1].

In Italia può in parte costituire una ripresa rinascimentale del nome latino, ma la sua diffusione si deve in gran parte al successo del melodramma del Metastasio Attilio Regolo[1][4]; il nome è diffuso principalmente al maschile, ma è registrata anche la forma femminile "Attilia"[1][4]; è attestato in tutto il territorio nazionale, con maggiore frequenza nel Lazio[4].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

A Trino Vercellese viene ricordato, in data 28 giugno, un sant'Attilio, soldato della Legione Tebea e martire, che appare anche su numerosi calendari italiani[1][3][6]; la sua figura tuttavia non è registrata in alcun martirologio, né negli Acta Santorum o in qualunque altro repertorio agiografico[1][6].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Attilio.
Attilio Bertolucci
Attilio Ruffini

Variante Atilio[modifica | modifica wikitesto]

Variante Attilia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k Tagliavini, pp. 208-209.
  2. ^ a b c d e (EN) Attilio, su Behind the Name. URL consultato il 5 ottobre 2019.
  3. ^ a b Burgio, p. 79.
  4. ^ a b c d e f g De Felice, p. 72.
  5. ^ a b Albaigès i Olivart, p. 49.
  6. ^ a b Sant' Attilio, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 22 marzo 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi