Anton Jugov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anton Jugov

Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Popolare di Bulgaria
Durata mandato 17 aprile 1956 –
19 novembre 1962
Presidente Georgi Damjanov
Predecessore Vălko Červenkov
Successore Todor Živkov

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Bulgaro

Anton Tanev Jugov (in bulgaro Антон Танев Югов; Polykastro, 28 agosto 1914Sofia, 6 luglio 1991) è stato un politico bulgaro, fu capo del Partito Comunista Bulgaro e primo ministro della Repubblica Popolare di Bulgaria dal 1956 al 1962.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Anche se fu a lungo un membro del Partito, Jugov fu coinvolto nell'opera di destalinizzazione che avvenne negli anni che segurono la morte di Stalin, sulla spinta delle riforme di Nikita Khruščёv in Unione Sovietica. Di conseguenza, Jugov fu nominato Primo Ministro nel 1956. Rimase in carica per molti anni, finché il segretario del Partito Todor Živkov assunse anche questa carica. Jugov, che aveva criticato Živkov, fu rimosso come potenziale rivale.

Controllo di autoritàVIAF (EN10667360 · ISNI (EN0000 0001 1742 6911 · LCCN (ENn2012026733 · GND (DE126542376