Anniversario di matrimonio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ann. Regali tradizionali Regali moderni[1] Fiore
carta orologi garofano
cotone porcellana mughetto
cuoio vetro (cristallo) girasole
lino elettrodomestici ortensia
legno argenteria composita
ferro legno calla
lana cancelleria freesia
bronzo lino o pizzo lillà
argilla cuoio uccello del paradiso
10º stagno padelle fiori di loto
11º acero gioielleria tulipano
12º seta perla o gemme colorate peonia
13º pizzo pellicceria crisantemo
14º avorio gioielli di plastica bianca dalia
15º cristallo orologi da polso rosa
16º edera vasellame d'argento
17º viola mobilio
18º quarzo porcellana
19º caprifoglio bronzo cicerchia odorosa
20º porcellana platino astro
21º rovere ottone o nichel
22º bronzo rame
23º acqua piatto d'argento
24º seta strumenti musicali
25º argento argento sterling iris
26º rosa
27º giaietto
28º ambra orchidea
29º velluto
30º perla diamante giglio
31º ebano
32º rame
33º stagno
34º ampolla
35º corallo
36º silice
37º pietra
38º giada
39º agata
40º rubino gladiolo
41º topazio
42º diaspro
43º opale
44º turchese
45º zaffiro
46º madreperla
47º ametista
48º feldspato
49º zircone
50º oro oro rosa gialla o viola
55º smeraldo
60º diamante
65º pietra
70º ferro
75º platino
80º quercia
85º marmo
90º granito
95º onice
100º ceneri

L'anniversario di matrimonio è l'anniversario della data in cui un matrimonio ha avuto luogo. L'anniversario di matrimonio viene festeggiato dagli sposi scambiandosi un regalo e/o celebrandolo con una cena o una vacanza.

Normalmente gli anniversari di matrimonio vengono celebrati in privato tra i coniugi, ad eccezione di quelli di 25, 50 e 60 quando si festeggia insieme ad amici e parenti.

In alcune culture è abitudine che gli sposi ricevano regali da parte di familiari e amici e per alcune religioni è tradizione che celebrino l'anniversario secondo il loro credo.

L’usanza di festeggiare gli anniversari di matrimonio risale al Medioevo, periodo nel quale si iniziò a festeggiare solo il 25º ed il 50º anno di nozze.

Nel 1922 fu Emily Post, scrittrice statunitense il cui nome è tuttora sinonimo di galateo, ad inserire nel suo libro Etiquette in Society, in Business, in Politics and at Home, una serie di consigli per festeggiare gli anniversari di matrimonio. La prima edizione del libro prevedeva solo il 1º, 5º, 10º, 15º, 20º, 25º, 50º e 75º anno, ma in seguito l’elenco fu completato per tutti gli anni fino a comprendere oggi tutto quello che è considerato “tradizione”. Una diffusa tradizione anglosassone vuole che ad ogni anniversario sia associato un particolare materiale. Si parte così dal primo anniversario “di carta”, procedendo poi per ordine crescente di importanza dell’elemento abbinato all’anno di anniversario, in relazione al maggior numero di anni vissuti insieme dalla coppia ed alla sempre maggiore importanza della ricorrenza da festeggiare.

Nomi degli anniversari di matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

È tradizione che gli sposi si scambino un regalo ad ogni anniversario di matrimonio. Ciascun anno questi regali dovrebbero essere di materiali diversi (o confezionati con questi materiali), dal più fragile al più solido, proprio per simbolizzare la maggiore forza che via via la relazione va acquisendo. E per questo motivo si suole chiamare gli anniversari di matrimonio come il materiale usato per festeggiare l'anniversario. Allo stesso modo è possibile utilizzare questi materiali per le decorazioni della festa.

I nomi dati ai vari anniversari sono una guida per i regali appropriati che gli sposi si scambieranno o, se hanno organizzato una festa, dei regali che gli invitati potranno consegnare agli sposi.

Alcuni paesi usano materiali diversi per anniversari diversi, ma alcuni di questi sono in comune: 5 di legno, 10 di alluminio,15 di cristallo, 20 di porcellana, 25 d'argento, 30 di perla, 35 di corallo, 40 di rubino, 50 d'oro e 60 di diamanti. La lista completa è sulla destra di questa pagina.

La tradizione vuole che questo uso originò nella Germania medioevale, quando gli sposi riuscivano a festeggiare il 25º anniversario la sposa accoglieva amici e parenti con una corona d'argento. Questo sia per festeggiare la buona sorte di aver prolungato la vita di coppia per tanti anni, sia per ringraziare di aver avuto una relazione armoniosa. In occasione dei festeggiamenti del 50º anniversario la sposa indossava invece una corona d'oro. Questi anniversari venivano definiti come le nozze d'argento e d'oro, e tutt'oggi persiste questo modo di definirli.

Con il passare del tempo il numero dei simboli usati è aumentato e la tradizione tedesca di donare regali specifici direttamente connessi con le tappe della vita comune si è espanso in tutto il mondo occidentale.

Non è consigliato regalare perle alla sposa, perché rappresentano pianti nel matrimonio. Anche indossare perle il giorno del matrimonio è considerato un segno di cattiva sorte perché le perle sembrano lacrime e simboleggerebbero i pianti futuri. I diamanti, al contrario, per la loro purezza e durezza, sono simbolo di buona fortuna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Chicago Public Library's Information Center, Wedding Anniversaries, su Chicago Public Library, dicembre 2000. URL consultato l'8 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2007).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Festività Portale Festività: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Festività