Andromeda Ascendant

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'Andromeda Ascendant è l'astronave in cui è ambientata la serie tv di fantascienza Andromeda. L'Andromeda è un'astronave da battaglia maestosa ed assai potente che nella serie televisiva è stata progettata per fare parte della flotta dell'Alta Guardia (High Guard), la forza armata che era posta a difesa della Confederazione dei Sistemi prima della distruzione della Confederazione stessa.

Nei sistemi della nave è installata un'intelligenza artificiale (IA) chiamata anch'essa Andromeda. La IA può sostituire la maggior parte delle funzioni dell'equipaggio e controlla numerosi robot e androidi che popolano l'immenso vascello, assicurandone il funzionamento. In tal modo l'Andromeda può navigare anche con un equipaggio molto ridotto, quale quello presente nella serie. L'IA dell'astronave può mostrarsi, con le sembianze di una donna umana, su qualsiasi schermo o tramite ologrammi. L'astronave possiede inoltre un avatar, un androide chiamato Rommie, indistinguibile da un essere umano, che può agire in modo autonomo ed è dotata di una propria personalità.

La nave è comandata da Dylan Hunt (Kevin Sorbo); Beka Valentine è il primo ufficiale (Lisa Ryder), Rommie l'avatar (Lexa Doig, che tra l'altro interpreta anche il volto di Andromeda L'astronave), l'ingegnere Seamus Harper (Gordon Michael Woolvett), Tyr Anasazi (Keith Hamilton Kobb) e Trance Gemini (Laura Bertram).

L'astronave presenta un'ampia capacità di carico ed è usata principalmente per le battaglie spaziali. All'interno ha un generatore di iperspazio che sfrutta l'antimateria per aprire dei wormhole attraverso cui transitare, consentendo lunghi viaggi spaziali in tempo ridotto tra punti diversi della galassia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fantascienza Portale Fantascienza: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantascienza