Andrea Pecchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Pecchia
Nazionalità Italia Italia
Altezza 197 cm
Peso 90 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Guardia/ala piccola
Squadra Pall. Cantù
Carriera
Giovanili
2002-2010Meta 2000
2011-2015Olimpia Milano
Squadre di club
2014-2019Olimpia Milano3 (0)
2013-2015→ Basket Boffalora30 (324)
2015-2016→ Pall. Bernareggio27 (331)
2016-2019Treviglio102 (901)
2019-Pall. Cantù
Nazionale
2013-2014Italia Italia U-16
2014-2015Italia Italia U-17
2015-2016Italia Italia U-18
2016-2017Italia Italia U-20
2018Italia Italia sperimentale
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2019

Andrea Pecchia (Segrate, 16 novembre 1997) è un cestista italiano.

Alto 1,97 m, gioca nel ruolo di guardia/ala piccola.

Ha ricevuto il Premio Reverberi (Oscar del Basket) come miglior Under-23 nella stagione 2017-18 di serie A2 e il premio come miglior Under-22 nella stagione 2018-19 di serie A2.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Pecchia inizia a muovere i primi passi come giocatore nella Polisportiva Meta 2000 di San Donato Milanese, sotto la guida di coach Roberto Ciardi.

Nel 2011 approda nelle giovanili dell'Olimpia Milano.

Nel suo curriculum uno scudetto conquistato con le giovanili delle scarpette rosse nel 2013 (U17)[1], numerose presenze di spessore alle Finali Nazionali di Desio, Udine, Torino e Cantu'.[2]

Numerose convocazioni con le varie Nazionali italiane di categoria[3].

In campo è considerato un leader, con notevole energia e intelligenza cestistica. Ottimo utilizzo dei fondamentali, poderoso in fase difensiva ed estremamente duttile in attacco potendo ricoprire diversi ruoli[4].

Nel 2013-14 è impegnato contemporaneamente su tre fronti: under-17, under-19 e DNC con la Boffalorese basket. Alle finali nazionali è inserito nel miglior quintetto della manifestazione[5]. Risultati raggiunti anche grazie al rapporto di stima reciproca col coach Paolo Galbiati.

L'estate 2014 inizia con la presenza al Basketball Without Borders di Roma e la nomina di capitano per la spedizione di coach Andrea Capobianco ai mondiali under 17 negli Emirati Arabi a Dubai[6].

Nella stagione 2014-15 viene convocato diverse volte in prima squadra da coach Luca Banchi.

Sempre nelle giovanili dell'Olimpia Milano prende parte all'Adidas Next Generation Torurnament di Roma dove firma 16,8 punti, 4,5 rimbalzi, 3,5 palle recuperate e 7,8 falli subiti a partita[7]. Alle finali nazionali di Torino la spedizione si chiude ai quarti contro i campioni d'Italia della U.C.C. Casalpusterlengo: per Pecchia 13 punti, 8,3 rimbalzi e 2,5 palloni recuperati a partita con 19 di valutazione media.

Rimane memorabile il buzzer beater di Pecchia[8]nell'interzona di Napoli che ha permesso di raggiungere le finali nazionali Under 20 di Cantù.

In nazionale disputa gli europei under 16 a Kiev con coach Antonio Bocchino e i mondiali under 17[9] da capitano a Dubai dov'è il migliore per palle recuperate, plus/minus ed efficienza, a dimostrazione del suo utilizzo fondamentale come giocatore di sostanza a tutto campo[10].

Nel dicembre 2015 esordisce al Mediolanum Forum nella gara vinta dall'Olimpia Milano contro l'Orlandina basket davanti a 10000 tifosi[11].

Era presente nella vittoriosa finale scudetto 2016 Olimpia Milano - Pallacanestro Reggiana.[12]

Nel 2016-17 inizia la sua avventura in A2 con la Blubasket Treviglio sotto le ali di Adriano Vertemati giocando una media di 13 minuti con 4 punti e 2 rimbalzi di media nella stagione regolare. Questo primo anno serve a Pecchia per prendere le misure di un campionato estremamente tecnico e fisico. Sul campo dimostra la sua intensità, duttilità e forza mentale. Caratteristiche che gli permettono di farsi apprezzare da coach Adriano Vertemati, dalla squadra e dai tifosi.

Nel 2017-18 sempre nella Blubasket Treviglio[13] guadagna il posto in quintetto base, chiudendo la stagione regolare con una media di 29 minuti, 10 punti, 7 rimbalzi e 2 assist.

A febbraio 2018 vince il premio come miglior under del mese di gennaio[14].

A maggio 2018 partecipa al FIBA World Tour 3×3 2018 sotto la supervisione di coach Andrea Capobianco[15]

A luglio 2018 viene convocato nella Nazionale sperimentale allenata da Romeo Sacchetti in vista di un raduno (dal 23 luglio al 1º agosto) e di un torneo amichevole (dal 3 al 7 agosto)[16][17]

Gli viene assegnato il Premio Reverberi (Oscar del Basket) come miglior Under 23 della serie A2 nella stagione 2017/18.[18][19]

Nel 2018-19 pur avendo ricevuto diverse richieste di club di Serie A2 e Serie A decide di rimanere per un ulteriore anno alla Blubasket Treviglio[20]. Viene investito della fascia di capitano[21].

Nel 2018-19 è diverse volte l'MVP del turno di campionato di serie A2 :

  • nella 4ª giornata[22] con 28 punti, 6 rimbalzi, 4 recuperate, 3 assist per 38 di valutazione. Tra le azioni più entusiasmanti la schiacciata di fine partita che viene premiata come la migliore della giornata nella TOP 10.[23]
  • nella 6ª giornata[24] con 25 punti, 12 rimbalzi, 3 recuperate, 5 assist, 1 stoppata per 40 di valutazione
  • nella 12ª giornata[25] con 25 punti, 13 rimbalzi, 6 recuperate, 9 assist e 9 falli subiti per 56 di valutazione che è il record stagionale nel girone Ovest.[26]

A gennaio 2019 vince il premio come MVP di dicembre nel girone Ovest di serie A2 2018/19.[27]

A febbraio 2019 viene inserito tra i giocatori a disposizione di coach Romeo Sacchetti per le qualificazioni della Nazionale ai mondiali in Cina.[28]

Ad aprile 2019 vince il premio come miglior Under 22 nella stagione 2018/19 di serie A2.[29]

A giugno 2019 termina l'esperienza con la Blubasket Treviglio, tre anni vissuti intensamente all'interno di un ambiente unico e speciale.[30]

Nello stesso mese spicca il volo verso la massima serie della pallacanestro italiana; entra a far parte della Pallacanestro Cantù sotto la guida di Cesare Pancotto.[31]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Medie stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Campion. Partite Statistiche tiro Altre statistiche
Pres. Titol. Minuti Tiri da 2 Tiri da 3 Liberi Rimb. Assist Rubate Stopp. Punti
2013-2014 Italia Boffalora Basket DNC 10 10 23.9 49% 70% 39% 4.7 0.8 0.8 0.2 7
2014-2015 Italia Boffalora Basket DNC 20 20 30.5 57% 29% 66% 7.6 2.4 1.9 0.3 12.4
2015-2016 Italia Bernareggio Basket DNC 27 27 29 59% 31% 68% 7.1 2.5 1 0.5 12.3
2016-2017 Italia Blubasket Treviglio A2 30 2 12.8 71% 23% 65% 2 0.6 0.6 0.1 3.9
2017-2018 Italia Blubasket Treviglio A2 29 29 29 65% 20% 62% 7.1 2.1 1.3 0.1 9.8
2018-2019 Italia Blubasket Treviglio A2 27 27 33.4 61% 29% 86% 7.2 3.9 1.4 0.2 13.9
Totale carriera 143 115 26.3 60.3% 33.7% 64.3% 6 2.1 1.2 0.2 9.9

Palmàres[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Reverberi (Oscar del Basket) come miglior under 23 della serie A2 nella stagione 2017/18
  • MVP del mese di dicembre nel girone Ovest di serie A2 nella stagione 2018/19
  • MVP Under 22 nella stagione 2018/19 di serie A2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.lexicon.it, Finale Nazionale Under 17. Armani Junior Milano Campione d'Italia, in FIP sito ufficiale Comitato Regionale Marche. URL consultato il 10 novembre 2018.
  2. ^ basketcoachnet, Players Profile - Andrea Pecchia - Olimpia Armani Junior Milano - Finali Nazionali Under20, 21 giugno 2016. URL consultato il 13 novembre 2018.
  3. ^ Andrea Pecchia Basketball Player | ItalHoop, in ItalHoop. URL consultato il 10 novembre 2018.
  4. ^ Giovani Made in Italy: Andrea Pecchia, un guerriero per l'Olimpia, in BasketUniverso, 18 ottobre 2015. URL consultato il 10 novembre 2018.
  5. ^ www.lexicon.it, P.S.Elpidio incorona la Virtus Bologna Campione d'Italia Under 17, in FIP sito ufficiale Comitato Regionale Marche. URL consultato il 10 novembre 2018.
  6. ^ Pecchia Capitano della Under 17 ai Mondiali!, su www.olimpiamilano.com. URL consultato il 10 novembre 2018.
  7. ^ Adidas Next Generation IJT Rome 2014: Stella Azzurra campione; Mazalin e Bender che show! Spars terzo, in BasketUniverso, 29 dicembre 2014. URL consultato il 10 novembre 2018.
  8. ^ Andrea Pecchia dall'angolo: l'Under 20 vince a Napoli, su www.olimpiamilano.com. URL consultato il 14 novembre 2018.
  9. ^ (EN) Andrea Pecchia at the FIBA U17 World Championship for Men 2014 - FIBA.basketball, su FIBA.basketball. URL consultato il 15 novembre 2018.
  10. ^ Andrea Pecchia, su archive.fiba.com. URL consultato il 15 novembre 2018.
  11. ^ Pecchia che prima al Forum, su www.olimpiamilano.com. URL consultato il 10 novembre 2018.
  12. ^ Il Giorno, Basket, finale Reggio-Milano 70-74: l'Olimpia vince il 27esimo scudetto / VIDEO - Il Giorno, in Il Giorno, 1465852291063. URL consultato il 13 novembre 2018.
  13. ^ Pecchia riconfermato a Treviglio, in Gazzetta dello Sport, 16 gennaio 2018. URL consultato il 10 novembre 2018.
  14. ^ Andrea Pecchia è l'Under 21 adidas di gennaio in Serie A2 | Lega Nazionale Pallacanestro, su www.legapallacanestro.com. URL consultato il 10 novembre 2018.
  15. ^ fip.it, Roma Leonis, squadra italiana in campo per il World Tour. Le iniziative della FIP per lo sviluppo del 3x3, su Federazione Italiana Pallacanestro. URL consultato il 16 novembre 2018.
  16. ^ fip.it, I convocati del CT Meo Sacchetti. Raduno in Ghirada a Treviso dal 23 luglio. Quattro amichevoli a Vicenza (3-4-5-7 agosto), su Federazione Italiana Pallacanestro. URL consultato il 10 novembre 2018.
  17. ^ fip.it, La Sperimentale chiude il raduno battendo Oklahoma State University 99-72. Pecchia 17 punti, su Federazione Italiana Pallacanestro. URL consultato il 14 novembre 2018.
  18. ^ Oscar del Basket: Andrea Pecchia Miglior U23 della serie A2 | Lega Nazionale Pallacanestro, su www.legapallacanestro.com. URL consultato il 19 dicembre 2018.
  19. ^ Basket, Andrea Pecchia è il miglior giovane di serie A2, di Treviglio. "Anche qualità morali". URL consultato il 2 marzo 2019.
  20. ^ Ufficiale: Andrea Pecchia rinnova con Treviglio, in BasketUniverso, 27 giugno 2018. URL consultato il 10 novembre 2018.
  21. ^ Qui Treviglio: le prime interviste dal raduno della BluBasket - Basketinside.com, in Basketinside.com, 20 agosto 2018. URL consultato il 10 novembre 2018.
  22. ^ Lega Nazionale Pallacanestro, Mvp Lumicom 4ª giornata Serie A2 - Andrea Pecchia, 26 ottobre 2018. URL consultato il 10 novembre 2018.
  23. ^ Lega Nazionale Pallacanestro, Top 10 Ovest - 4ª giornata Serie A2 Old Wild West, 26 ottobre 2018. URL consultato il 24 maggio 2019.
  24. ^ Mvp Lumicom 6ª giornata Serie A2 - Andrea Pecchia | Lega Nazionale Pallacanestro, su www.legapallacanestro.com. URL consultato il 10 novembre 2018.
  25. ^ Mvp Lumicom 12ª giornata - Andrea Pecchia | Lega Nazionale Pallacanestro, su www.legapallacanestro.com. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  26. ^ Andrea Pecchia, serata da record | Lega Nazionale Pallacanestro, su www.legapallacanestro.com. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  27. ^ Mvp Lumicom girone Ovest Dicembre 2018 - Andrea Pecchia | Lega Nazionale Pallacanestro, su www.legapallacanestro.com. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  28. ^ fip.it, FIBA Basketball World Cup 2019 European Qualifiers. I 16 convocati di Meo per Italia-Ungheria e Lituania-Italia, su Federazione Italiana Pallacanestro. URL consultato il 4 marzo 2019.
  29. ^ Trofei LNP Serie A2 2018-19 - Andrea Pecchia è il miglior Under 22 adidas | Lega Nazionale Pallacanestro, su www.legapallacanestro.com. URL consultato il 30 aprile 2019.
  30. ^ Blu Basket 1971 Treviglio » Pecchia spicca il volo: firma per Cantù, su blubasket.it. URL consultato il 26 giugno 2019.
  31. ^ Cantù ufficializza la firma di Andrea Pecchia, in Sportando. URL consultato il 25 giugno 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]