Amar pelos dois

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amar pelos dois
ArtistaSalvador Sobral
Tipo albumSingolo
Pubblicazione10 marzo 2017
Durata3:05
GenereFusion
Jazz
Bossa nova
EtichettaSons em Trânsito
ProduttoreLuísa Sobral
FormatiCD, download digitale, streaming
Certificazioni
Dischi di platinoPortogallo Portogallo[1]
(vendite: 10 000+)
Salvador Sobral - cronologia
Singolo precedente
Nem eu
(2016)
Singolo successivo
Mano a mano
(2018)

Amar pelos dois (dal portoghese: "Amare per entrambi") è un singolo del cantante portoghese Salvador Sobral, pubblicato il 10 marzo 2017 su etichetta Sons em Trânsito e vincitore dell'Eurovision Song Contest 2017.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è stata scritta e prodotta da Luísa Sobral, sorella dell'interprete.

Nel marzo 2017 il brano ha vinto il Festival da Canção, guadagnandosi così l'accesso all'Eurovision Song Contest 2017 svoltosi dal 9 al 13 maggio 2017 a Kiev (Ucraina), dove Sobral ha rappresentato il Portogallo e vinto la competizione con 758 voti[2].

Del brano esistono due adattamenti in italiano: Amarsi in due scritto da Cristiano Malgioglio e interpretato da Arisa nell'album Una nuova Rosalba in città, e Per ogni oggi che verrà scritto da Joe Barbieri e interpretato da Tosca nell'album Morabeza; quest'ultima versione è stato cantata più volte dal vivo in duetto da Luísa Sobral e Tosca nelle due lingue portoghese e italiana.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Download digitale
  1. Amar pelos dois – 3:05
CD
  1. Amar pelos dois
  2. Amar pelos dois (Instrumental)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2017) Posizione
Portogallo[7] 71

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) TOP AFP/AUDIOGEST - Semanas 01 a 52 de 2019 - De 28/12/2018 a 26/12/2019 (PDF), su audiogest.pt, Associação Fonográfica Portuguesa. URL consultato il 13 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2020).
  2. ^ (EN) Eurovision 2017, Portogallo jazz con Salvador Sobral e "Amar pelos dois", su eurofestivalnews.com, 6 marzo 2017. URL consultato il 17 marzo 2020.
  3. ^ a b c d e f g h i (NL) Salvador Sobral - Amar pelos dois, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 17 marzo 2020.
  4. ^ (HR) Emisija 05.06.2017., su radio.hrt.hr, HRT. URL consultato il 17 marzo 2020.
  5. ^ (EN) SALVADOR SOBRAL - AMAR PELOS DOIS (SONG), su portuguesecharts.com. URL consultato il 17 marzo 2020.
  6. ^ (EN) Amar pelos dois - Full Official Chart History, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 17 marzo 2020.
  7. ^ (PT) TOP 100 STREAMING 2017 - De 30/12/2016 até 29/12/2017 (PDF), su audiogest.pt, Associação Fonográfica Portuguesa. URL consultato il 17 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 13 marzo 2020).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Brano vincitore dell'Eurovision Song Contest Successore
1944
Jamala
Ucraina
2017
Portogallo
Toy
Netta
Israele
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica