Alessio Palumbo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessio Palumbo
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2006 in classe 250
Gare disputate 11
Carriera in Supersport
Esordio 2010
Miglior risultato finale 23° nel 2010
Gare disputate 4
Punti ottenuti 8
 

Antonino Alessio Palumbo (Catania, 8 settembre 1985) è un pilota motociclistico italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

La sua carriera nel mondo del motociclismo è iniziata nel 2003 nel campionato Italiano Sport Production 125, per ottenerne il titolo l'anno successivo.

Nel 2005 è passato al campionato Italiano Velocità in classe 125, partecipando anche alla gara del campionato Europeo svoltasi a Vallelunga conclusa con un terzo posto[1].

Nel 2006 corre nel motomondiale nella classe 250, con il numero 85, con una Aprilia RSV 250 nel team Matteoni Racing con Alex Baldolini quale compagno di squadra. Al termine della stagione colleziona 11 presenze nei singoli gran premi senza ottenere peraltro risultati tali da fargli ottenere punti validi per la classifica iridata.

Nel 2007 torna a gareggiare nel campionato italiano in 125 Gp per poi passare alle quattro tempi a metà campionato debuttando con una Kawasaki ZX-6R del team Mozzo Moto.

Nel 2008 è campione nella Coppa Italia con il team Mc Racing in 600 Stock con moto Kawasaki ZX-6R del preparatore Mozzo Moto e 10° assoluto nella 600 Supersport del C.I.V.; il pilota ottiene 3 vittorie e 3 podi nel Campionato Stock 600, un 4º posto lo mette in luce anche al C.I.V. 600 Supersport.

Nel 2009 disputa nuovamente il C.I.V. 600 Supersport con il team Mc Racing e sempre con moto Kawasaki senza ottenere risultati di particolare rilievo.

Nel 2010 concorre nel C.I.V. e ad alcune gare del Campionato mondiale Supersport quale wild card, in sella ad una Kawasaki ZX-6R del team Puccetti Racing Kawasaki.

Risultati in gara[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

2006 Classe Moto Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia Rit 20 Rit Rit 23 18 18 NQ NQ NE NQ 18 NQ 24 22 Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Campionato mondiale Supersport[modifica | modifica wikitesto]

2010 Moto Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of South Africa.svg Flag of the United States.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Kawasaki Rit 13 14 13 8 23º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]