Gran Premio di superbike di Silverstone 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Regno Unito Gran Premio di Silverstone 2010
Gara del Mondiale Superbike
Gara 10 su 13 del 2010
Silverstone Circuit moto nat pits.svg
Data 1 agosto 2010
Luogo Circuito di Silverstone
Percorso 5,902 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 18 giri, totale 106,236 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Cal Crutchlow Regno Unito Cal Crutchlow
Yamaha in 2:04.091 Yamaha in 2:05.259
(nel giro 13 di 18)
Podio
1. Regno Unito Cal Crutchlow
Yamaha
2. Regno Unito Jonathan Rea
Honda
3. Regno Unito Leon Haslam
Suzuki
Superbike gara 2
Distanza 18 giri, totale 106,236 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Cal Crutchlow Regno Unito Cal Crutchlow
Yamaha in 2:04.091 Yamaha in 2:05.421
(nel giro 17 di 18)
Podio
1. Regno Unito Cal Crutchlow
Yamaha
2. Regno Unito Jonathan Rea
Honda
3. Regno Unito Leon Camier
Aprilia
Supersport
Distanza 16 giri, totale 94,432 km
Pole position Giro più veloce
Irlanda Eugene Laverty Turchia Kenan Sofuoğlu
Honda in 2'09.426 Honda in 2'08.717
(nel giro 9 di 16)
Podio
1. Irlanda Eugene Laverty
Honda
2. Turchia Kenan Sofuoğlu
Honda
3. Regno Unito Gino Rea
Honda

Il Gran Premio di Superbike di Silverstone 2010 è stata la decima prova su tredici del Campionato mondiale Superbike 2010, è stato disputato il 1 agosto sul Circuito di Silverstone e in gara 1 ha visto la vittoria di Cal Crutchlow davanti a Jonathan Rea e Leon Haslam[1], lo stesso pilota si è ripetuto anche in gara 2, davanti a Jonathan Rea e Leon Camier[2].

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2010 è stata ottenuta da Eugene Laverty[3].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[4][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
35 Regno Unito Cal Crutchlow Yamaha 37:47.851 25
65 Regno Unito Jonathan Rea Honda +0:01.621 20
91 Regno Unito Leon Haslam Suzuki +0:11.433 16
84 Italia Michel Fabrizio Ducati +0:15.874 13
3 Italia Max Biaggi Aprilia +0:17.085 11
2 Regno Unito Leon Camier Aprilia +0:17.532 16º 10
7 Spagna Carlos Checa Ducati +0:18.250 10º 9
52 Regno Unito James Toseland Yamaha +0:18.938 12º 8
67 Regno Unito Shane Byrne Ducati +0:22.997 7
10º 11 Australia Troy Corser BMW +0:25.830 6
11º 76 Germania Max Neukirchner Honda +0:30.972 18º 5
12º 50 Francia Sylvain Guintoli Suzuki +0:31.808 11º 4
13º 96 Rep. Ceca Jakub Smrž Ducati +0:32.193 3
14º 41 Giappone Noriyuki Haga Ducati +0:33.206 15º 2
15º 57 Italia Lorenzo Lanzi Ducati +0:34.207 14º 1
16º 25 Australia Joshua Brookes Honda +0:35.939 17º
17º 111 Spagna Rubén Xaus BMW +0:38.282
18º 66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +0:39.923 13º
19º 87 Giappone Akira Yanagawa Kawasaki +1:21.620 25º
20º 46 Regno Unito Tommy Bridewell Honda +1:21.678 24º
21º 8 Giappone Ryūichi Kiyonari Honda +1:21.793 22º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
15 Italia Matteo Baiocco Kawasaki +5 giri 23º
95 Stati Uniti Roger Lee Hayden Kawasaki +18 giri 21º
23 Australia Broc Parkes Honda +18 giri 19º

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[5][modifica | modifica wikitesto]

Cal Crutchlow, vincitore di entrambe le gare
Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
35 Regno Unito Cal Crutchlow Yamaha 37:48.348 25
65 Regno Unito Jonathan Rea Honda +0:02.070 20
2 Regno Unito Leon Camier Aprilia +0:08.834 16º 16
91 Regno Unito Leon Haslam Suzuki +0:13.232 13
52 Regno Unito James Toseland Yamaha +0:13.258 12º 11
3 Italia Max Biaggi Aprilia +0:13.568 10
50 Francia Sylvain Guintoli Suzuki +0:13.963 11º 9
67 Regno Unito Shane Byrne Ducati +0:14.432 8
96 Rep. Ceca Jakub Smrž Ducati +0:16.399 7
10º 7 Spagna Carlos Checa Ducati +0:19.874 10º 6
11º 111 Spagna Rubén Xaus BMW +0:26.268 5
12º 25 Australia Joshua Brookes Honda +0:28.003 17º 4
13º 41 Giappone Noriyuki Haga Ducati +0:28.550 15º 3
14º 66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +0:30.117 13º 2
15º 57 Italia Lorenzo Lanzi Ducati +0:30.415 14º 1
16º 8 Giappone Ryūichi Kiyonari Honda +0:58.607 22º
17º 95 Stati Uniti Roger Lee Hayden Kawasaki +1:03.157 21º
18º 46 Regno Unito Tommy Bridewell Honda +1:03.298 24º
19º 87 Giappone Akira Yanagawa Kawasaki +1:20.285 25º
20º 15 Italia Matteo Baiocco Kawasaki +1:20.419 23º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
84 Italia Michel Fabrizio Ducati +4 giri
23 Australia Broc Parkes Honda +11 giri 19º
76 Germania Max Neukirchner Honda +12 giri 18º
11 Australia Troy Corser BMW +17 giri

Supersport[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[3][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
50 Irlanda Eugene Laverty Honda 34:35.068 25
54 Turchia Kenan Sofuoğlu Honda + 0.220 20
4 Regno Unito Gino Rea Honda + 12.451 16
7 Regno Unito Chaz Davies Triumph + 13.683 13
127 Danimarca Robbin Harms Honda + 13.839 11
117 Portogallo Miguel Praia Honda + 15.699 12º 10
14 Francia Matthieu Lagrive Triumph + 16.709 11º 9
25 Spagna David Salom Triumph + 17.593 10º 8
55 Italia Massimo Roccoli Honda + 22.837 7
10º 11 Regno Unito Sam Lowes Honda + 23.092 17º 6
11º 3 Regno Unito James Westmoreland Yamaha + 31.189 15º 5
12º 99 Francia Fabien Foret Kawasaki + 32.562 13º 4
13º 17 Australia Billy McConnell Yamaha + 37.623 16º 3
14º 31 Italia Vittorio Iannuzzo Triumph + 40.614 19º 2
15º 37 Giappone Katsuaki Fujiwara Kawasaki + 40.762 1
16º 8 Svizzera Bastien Chesaux Honda + 54.686 22º
17º 21 Regno Unito Christian Iddon Honda + 55.198 23º
18º 34 Sudafrica Ronan Quarmby Honda + 58.957 18º
19º 9 Italia Danilo Dell'Omo Honda +1:11.342 21º
20º 12 Regno Unito Ian Lowry Yamaha +1:11.723 25º
21º 36 Regno Unito Max Hunt Yamaha +1:38.475 26º
22º 18 Australia Mark Aitchison Honda +1:41.788 20º
23º 10 Ungheria Imre Tóth Honda +1 giro 28º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
110 Regno Unito Jenny Tinmouth Honda + 7 giri 27º
29 Regno Unito Alex Lowes Yamaha + 16 giri 14º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Risultati prima manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com.
  2. ^ Risultati seconda manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com.
  3. ^ a b Risultati supersport sul sito ufficiale (PDF), su resources.worldsbk.com.
  4. ^ Risultati completi di Gara 1, su wsb-archives.co.uk.
  5. ^ Risultati completi di Gara 2, su wsb-archives.co.uk.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2010
Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of South Africa.svg Flag of the United States.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2007
Gran Premio di superbike di Silverstone
Altre edizioni
Edizione successiva:
2011
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto