Alessandro Orlowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alessandro "Alex" Orlowski (Parma, 20 settembre 1967) è un regista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nasce come musicista e produttore musicale [1] divenendo poi regista ed esperto in video virali [2] Nel 1991 gira il suo primo videoclip per il brano "Just get up and dance" di Afrika Bambaataa; dirige video per molti gruppi musicali italiani e della scena indie europea divenendo a fine ndel 1996 uno dei registi più prolifici del panorama dei videoclip Italiani e concludendo la sua carriera in Italia con la produzione del documentario di Luciano Ligabue " Un anno con Elvis". [3]

Nel 1997 crea a Londra la sua prima casa di produzione di videoclip girando video per videoclip per l'etichetta Sony Musica e l'artista DJ Rap Debbie Anderson UnbelievableTruth. Dello stesso anno è il cortometraggio "Peace at last"[4] partecipando al festival cinematografico Manneheim/Heidelberg [5] in Germania. Nel 2002 a seguito della crescente popolarità gira vari video negli Stati Uniti tra cui "Jackie Cane" della band Belga Hooverphonic nella cittadina di Tucson in Arizona [6] .

Nel 2004 conduce laboratori di ideazione e produzione di videoclip all'Università Cattolica di Brescia. Nel 2010 insegna ideazione e realizzazione di Video virale e Marketing virale presso l'Istituto Europeo di Design marketing e comunicazione a Milano. Nel 2011 regia ideazione distribuzione di documentari e video virali all'Università di cinema e televisione di Monaco di Baviera HFF [7].

Videoclip musicali [8][modifica | modifica wikitesto]

Scena italiana[modifica | modifica wikitesto]

Scena estera[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Peace At Last (1997)
  • Juagala Bien (2006)

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • BeefCake (in sviluppo)

Recensioni Video[modifica | modifica wikitesto]

  • “Videoclip musicale del mese” rivista “Promo” per l'etichetta underground Mò Wax
  • “Videoclip musicale del mese” rivista “Promo” per “Pleasant Smell” dei 12 Rounds

Premi e Nomination[modifica | modifica wikitesto]

  • New York Festivals – Guggenheim Museum Bilbao – oro
  • San Sebastian Advertising Festival - BSide - bronzo
  • FIAP Buenos Aires - Amena Telecom
  • Liaa London International - Liga Futbol Española - finalista
  • Italian Music Video Awards - Timoria, "Sangue Impazzito" - (co-regia con Alessandra Pescetta) miglior video musicale 1990-2000[9]
  • CADS Music Vision London - DJ Rap, "Everyday Girl" - Nomination per il miglior video musicale alternativo
  • Raindance Film Festival - Deborah Anderson,"Lonely Without You"
  • International AD SPot Awards - Energie Jeans - argento
  • Drac Barcellona - Liga Futbol Española
  • DIBA Short-Film Festival Barcelona 2009 - Dial 124256

Note[modifica | modifica wikitesto]