Alberto Issel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alberto Issel (c.1920)

Alberto Issel (Genova, 3 giugno 184820 maggio 1926) è stato un pittore e scultore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò gli studi di incisione presso l'Accademia Ligustica per poi trasferirsi nel 1867 a Firenze dove fu allievo del pittore Carlo Markò. Trasferitosi a Roma ebbe dei contatti con i pittori iberici Josè Villegas e Mariano Fortuny. Rientrato a Genova si dedicò principalmente al genere del paesaggio.

Fu garibaldino e partecipò a diverse campagne dell'eroe dei due mondi. Tornato nuovamente a Genova insegnò presso la Scuola d'Arti e mestieri.

Dedicatosi alla scultura lignea partecipò alla Esposizione Universale di Parigi nel 1900.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dizionario biografico degli italiani LXII, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2004

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN65150777 · ISNI (EN0000 0000 5394 0435 · LCCN (ENno2006076657