Al Kooper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Al Kooper
Al Kooper 22A.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rock
Periodo di attività 1958 – in attività
Strumento organo, pianoforte, chitarra, corno francese, voce
Album pubblicati 36
Sito web

Al Kooper, nato Alan Peter Kuperschmidt (New York, 5 febbraio 1944), è un musicista statunitense.

Tastierista, compositore, arrangiatore, produttore, è una figura centrale in tutta la musica rock dagli anni sessanta ad oggi.[1] Pur avendo radici nel rock'n'roll e nel blues, è stato sempre aperto a nuove sperimentazioni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver esordito a fine anni cinquanta con il gruppo rock'n'roll The Royal Teens, ha raggiunto la fama come collaboratore di Bob Dylan in quelli che vengono comunemente considerati i suoi due capolavori, ovvero i dischi Highway 61 Revisited (a lui è accreditata l'invenzione del celeberrimo riff di organo di Like a Rolling Stone)[2] e Blonde on Blonde, rispettivamente del 1965 e del 1966. In seguito tornerà a più riprese al fianco del cantautore americano negli album Self Portrait (1969), New Morning (1970), Empire Burlesque (1985), Knocked Out Loaded (1986) e Under the Red Sky (1991).

Sulla scia del successo conseguito con Dylan, forma prima i Blues Project, con i quali contribuisce a diffondere il verbo del blues revival e del folk psichedelico, e in seguito i Blood, Sweat & Tears, tra le prime band a tentare una fusion tra musica bianca e nera, ispirando quello che verrà poi denominato jazz-rock.[3]

Nel 1968 dà alle stampe l'album di session informali Super Session, registrato insieme a Mike Bloomfield e Stephen Stills e considerato molto influente per il futuro sviluppo della fusion.[4] L'anno successivo collabora con il giovanissimo Shuggie Otis, figlio del più noto Johnny, nell'album Kooper Session.

Ha collaborato con i Rolling Stones, The Who, Jimi Hendrix, Cream, Alice Cooper e B.B. King. Ha inoltre scoperto la band Southern rock Lynyrd Skynyrd e prodotto i loro primi tre dischi. Nel 1975 ha prodotto il debutto della band glam rock The Tubes.

È stato insegnante di composizione e tecniche d'incisione al Berklee College of Music.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN10033637 · LCCN: (ENn86855946 · ISNI: (EN0000 0001 1476 6654 · GND: (DE121675874 · BNF: (FRcb13896100j (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie