Aiginion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aiginion
Nome originale in greco antico: Αἰγίνιον, Aighínion
Cronologia
Fondazione periodo ellenistico[1]
Territorio e popolazione
Lingua greco antico
Localizzazione
Stato attuale Grecia Grecia
Località Nea Koutsouphliani?[1] o Kalambaka(?)[2]
Coordinate 39°49′41.49″N 21°21′48.05″E / 39.828191°N 21.363348°E39.828191; 21.363348Coordinate: 39°49′41.49″N 21°21′48.05″E / 39.828191°N 21.363348°E39.828191; 21.363348
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Aiginion
Aiginion

Aiginion (in greco antico: Αἰγίνιον[3]) è stata una città, fondata durante il periodo ellenistico,[1] che, secondo Strabone, apparteneva al popolo dei Tinfei. Viene nominata alcune volte da Livio[4] durante la guerra macedonica (dopo la terza guerra macedonica, nel 167 a.C., venne distrutta dai Romani).[2] Durante la guerra civile tra Cesare e Pompeo, la città fu occupata da Domizio Calvino.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Mappa 54 Epiro-Acarnania Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive..
  2. ^ a b Princeton.
  3. ^ Attestato in Strabone, Geografia, VII, 7, 9.
  4. ^ Storia di Roma dalla fondazione, XXXII, 15.
  5. ^ Cesare, De bello civili, III, 79.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Richard Stillwell, William L. MacDonald, Marian Holland McAllister, Stillwell, Richard, MacDonald, William L., McAlister, Marian Holland, Aiginion, in The Princeton Encyclopedia of Classical Sites.
Antica Grecia Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Grecia