Bucheta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 39°09′22″N 20°50′50″E / 39.156111°N 20.847222°E39.156111; 20.847222

Bucheta
Nome originale Βούχετα
Territorio e popolazione
Lingua greco antico
Localizzazione
Stato attuale Grecia Grecia

Bucheta (in greco antico: Βούχετα) era una città dell'antica Grecia ubicata nell'Epiro.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Viene menzionata da Demostene come una delle città situate in Cassopia, assieme a Elatria e Pandosia che erano colonie dell'Elide, e che fu conquistata da Filippo II di Macedonia, che la cedette a suo cognato Alessandro I.[1]

Strabone, citando Teopompo, dice che apparteneva ai Cassopei e che era situata sulla costa.[2]

Viene localizzate nelle rovine del castello di Rogí, nei pressi di Nea Cerasunta.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Demostene, VII,32.
  2. ^ Strabone, VII,7,5.
  3. ^ Mogens Herman Hansen & Thomas Heine Nielsen, Epiro, in An inventory of archaic and classical poleis, New York, Oxford University Press, 2004, pp. 342-343, ISBN 0-19-814099-1.
Antica Grecia Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Grecia