Agnese di Savoia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la figlia di Ludovico di Savoia, vedi Agnese di Savoia (1445-1509).
Cenotafio di Agnese di Savoia nell'abbazia di Hautecombe

Agnese di Savoia (128627 novembre 1322) fu una contessa della Savoia. Era figlia del conte Amedeo V di Savoia e della prima moglie Sibilla de Baugé.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stemma dei conti di Ginevra

Come altre sue sorelle, Agnese venne data in sposa secondo la situazione politica in cui si trovava il padre Amedeo V, abile diplomatico. Nel 1297 venne data in moglie giovanissima a Guglielmo III di Ginevra[1]. Il matrimonio sancì l'alleanza tra i conti di Ginevra e la casa Savoia, alleanza utile ad Amedeo V per mettere fine alle guerre di successione dinastica in cui era coinvolto. Dall'unione nacque l'erede della contea di Ginevra a cui venne dato il nome dei nonni:

  • Amedeo conte di Ginevra, che sposò Mathilde o Mahaut d'Auvergne, chiamata anche de Boulogne, dalla quale ebbe molti figli.
Contea e Ducato di Savoia
Branca Ducale

Dinastia di Savoia
Arms of the House of Savoy.svg
Amedeo V il Conte Grande
Aimone il Pacifico
Amedeo VI il Conte Verde
Amedeo VII il Conte Rosso
Amedeo VIII il Pacifico (antipapa Felice V)
Figli
Ludovico il Generoso
Figli
Amedeo IX il Beato
Carlo I il Guerriero
Carlo II

Grazie al matrimonio di Agnese con Guglielmo, all'estinzione del ramo maschile della dinastia Ginevra, la contea passò ai Savoia.

Rimasta vedova nel 1320, Agnese sposò l'anno dopo Jehan Beguin, capitano-generale degli arcieri del vescovo di Losanna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Francesco Cognasso, I Savoia, Milano, Casa editrice Corbaccio, 1999, p. 106. ISBN 88-7972-135-6

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]