AgfaPhoto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
AgfaPhoto Holding
StatoGermania Germania
Forma societariaGesellschaft mit beschränkter Haftung
Fondazione2004 a Leverkusen
Fondata daFrank J. Nellissen
Sede principaleLeverkusen
Persone chiaveAndreas Selmeczi (Amministratore Delegato)
SettoreConsumer Imaging
Prodotti
Slogan«AgfaPhoto consente di “vivere” le immagini con maggiore intensità e in tutte le loro sfaccettature, e permette di condividere ricordi durevoli con familiari e amici»
Sito web

AgfaPhoto è un'azienda fotografica tedesca, formatasi nel 2004 quando Agfa-Gevaert ha venduto la sua divisione di Consumer Imaging[1]. Agfa-Gevaert, creata da una fusione con la fabbrica di pellicole Gevaert nel 1964, per molti anni è stata conosciuta come un produttore di materiale fotografico orientato ai consumatori, infatti nella sua produzione sono incluse: pellicole, carte fotografiche e fotocamere. A un anno dalla nascita, AgfaPhoto è stata archiviata per insolvenza.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Rilevazione aziendale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 Agfa-Gevart ha annunciato di aver raggiunto un accordo definitivo per disinvestire l'intera divisione Consumer Imaging agli stessi dirigenti (definito buyout), che attraverso finanziamenti esterni l'hanno acquistata per 175,5 milioni di dollari[2]. La cessione ha ricoperto tutta la divisione di Consumer Imaging, includendo pellicole, prodotti finiti e l'attrezzatura di laboratorio, raggruppati in una nuova azienda AgfaPhoto GmbH così come il relativo portafoglio affitti, in un rilevamento aziendale. La data di chiusura della transazione è stata il 2º novembre 2004[3].

La transazione si è dimostrata una perdita da 430 milioni di euro[4]. Mentre le condizioni commerciali sia per HealthCare che per Graphic System sono migliorate considerevolmente per Agfa-Gevaert, mentre nel restante periodo dell'anno il gruppo risulta pesantemente risentito della perdita prevista dal disinvestimento del settore Consumer Imaging[5].

Nuove opportunità[modifica | modifica wikitesto]

AgfaPhoto dopo le insolvenze del 2004, sopravvive alla concorrenza, concedendo l'utilizzo del proprio marchio da parte di Sagem, che si occuperà della produzione e vendita delle stampanti fotografiche[6].

In seguito a questa operazione l'azienda è riuscita a riproporsi sul mercato con nuovi prodotti nel settore Consumer Imaging.[7]

AgfaPhoto Holding GmbH[modifica | modifica wikitesto]

La holding AgfaPhoto GmbH, con sedi a Leverkusen e Colonia, tratta a livello internazionale nel settore delle immagini per consumatori. Si basa su una concessione di marchio a lungo termine con Agfa-Gevaert NV & Co, KG o Agfa-Gavaert NV[8], l'azienda ha richiesto delle sottolicenze per il marchio AgfaPhoto a Red-Dot-Logo.

I successivi prodotti di Consumer Imaging sono ancora offerti con i marchi AgfaPhoto: fotocamere digitali, videocamere, rullini, fotocamere monouso, memory card, driver USB, frame fotografici digitali, minilaboratori, assistenza, pezzi di ricambio, memorie ottiche e magnetiche, TV LCD, lettori DVD, proiettori portatili, binocoli, cartucce Ink, carta fotografica.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il motto ufficiale è: AgfaPhoto consente di “vivere” le immagini con maggiore intensità e in tutte le loro sfaccettature, e permette di condividere ricordi durevoli con familiari e amici.[9]

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Nascita ed insolvenza, fotoinfo.net. Articolo datato 15-06-2005, recuperato 02-11-2013
  2. ^ Annuncio vendita settore Consumer Imaging Archiviato il 6 ottobre 2014 in Internet Archive., primacopia.it. Articolo datato 01-09-2004, recuperato 05-12-2012
  3. ^ Nuovi ruoli per Agfa-Gevaert e AgfaPhoto Archiviato il 6 ottobre 2014 in Internet Archive., primacopia.it. Articolo datato 05-11-2004, recuperato 05-12-2012
  4. ^ Costo della cessione Archiviato il 3 novembre 2013 in Internet Archive., primacopia.it. Articolo datato 17-03-2005, recuperato 05-12-2012
  5. ^ Utili in calo Archiviato il 6 ottobre 2014 in Internet Archive., primacopia.it. Articolo datato 17-03-2005, recuperato 02-10-2014
  6. ^ Concessione a Sagem, megamodo.com. Articolo datato 23/10/2006, recuperato 05-12-2012
  7. ^ Rinascita AgfaPhoto, fotografidigitali.it. Articolo datato 25-05-2007, recuperato 05-12-2012
  8. ^ Marchio AgfaPhoto Archiviato il 12 gennaio 2011 in Internet Archive., agfaphoto.com. Articolo datato 01-03-2010, recuperato 05-12-2012
  9. ^ Chi è AgfaPhoto Archiviato il 25 ottobre 2014 in Internet Archive., recuperato 04-12-2012

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]