60 Echo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eco
(60 Echo)
Scoperta 14 settembre 1860
Scopritore James Ferguson
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale S
Designazioni
alternative
A899 EB
Parametri orbitali
(all'epoca K172G)
Semiasse maggiore 357 967 473 km
2,3928307 UA
Perielio 292 375 876 km
1,9543842 UA
Afelio 423 559 069 km
2,8312772 UA
Periodo orbitale 1351,97 giorni
(3,7 anni)
Velocità orbitale

19,09 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
3,60148°
Eccentricità 0,1832334
Longitudine del
nodo ascendente
191,59610°
Argom. del perielio 270,99362°
Anomalia media 355,66724°
Par. Tisserand (TJ) 3,505 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 60,2 km
Massa
2,28×1017 kg
Densità media ~2,0 g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0168 m/s²
Velocità di fuga 0,0318 km/s
Periodo di rotazione 1,0502 g (25,206 h)
Temperatura
superficiale
~172 K (media)
Albedo 0,254
Dati osservativi
Magnitudine ass. 8,21

60 Echo (in italiano 60 Eco) è un piccolo asteroide di tipo S della Fascia principale. La sua superficie è molto brillante e la sua composizione è probabilmente una miscela di ferro e nichel allo stato metallico e rocce silicate.

Echo fu scoperto il 14 settembre 1860 da James Ferguson grazie al telescopio rifrattore da 9,6 pollici dello U.S. Naval Observatory di Washington, il terzo e ultimo asteroide da lui individuato. Fu battezzato così in onore di Eco, una Ninfa della mitologia greca.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 59 Elpis      Successivo: 61 Danaë


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare