133 Cyrene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cyrene
(133 Cyrene)
Scoperta 16 agosto 1873
Scopritore James Craig Watson
Classificazione Fascia principale
Classe spettrale S
Designazioni
alternative
A910 NB, 1936 HO, 1948 QC, 1959 UR
Parametri orbitali
(all'epoca 14 luglio 2004 (JD 2453200,5))
Semiasse maggiore 457,505 Gm (3,058 AU)
Perielio 392,840 Gm (2,626 AU)
Afelio 522,169 Gm (3,490 AU)
Periodo orbitale 1953,456 g (5,35 a)
Velocità orbitale

17,03 km/s (media)

Inclinazione
sull'eclittica
7,233°
Eccentricità 0,141
Longitudine del
nodo ascendente
319,246°
Argom. del perielio 291,128°
Anomalia media 224,793°
Par. Tisserand (TJ) 3,207 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 66,6 km
Massa
3,1×1017 kg
Densità media 2,0? g/cm³
Acceleraz. di gravità in superficie 0,0186 m/s²
Velocità di fuga 0,0352 km/s
Periodo di rotazione 0,5295 g (12,708 h)
Temperatura
superficiale
~133 K (media)
Albedo 0,256
Dati osservativi
Magnitudine ass. 7,98

133 Cyrene (in italiano 133 Cirene) è un piccolo e brillante asteroide della Fascia principale. Ha probabilmente una composizione di rocce silicate, nichel e ferro allo stato metallico.

Cyrene fu scoperto il 16 agosto 1873 da James Craig Watson dal Detroit Observatory dell'università del Michigan (USA) ad Ann Arbor. Fu battezzato così in onore di Cirene, una ninfa della mitologia greca, figlia di Ipseo, re dei Lapiti, amata da Apollo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


V · D · M
L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 132 Aethra      Successivo: 134 Sophrosyne


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare