Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Žinočyj Futbol'nyj Klub Legenda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ŽFK Legenda
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali blu, nero e bianco
Dati societari
Città Černihiv
Nazione Ucraina Ucraina
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Ukraine.svg FFU
Campionato Žinoča Višča Liha
Fondazione 1987
Allenatore Ucraina Serhij Sapronov
Stadio Chernihiv Stadium
(12 060 posti)
Palmarès
Titoli nazionali 6 Žinoča Višča Liha
Trofei nazionali 4 Coppa dell'Ucraina di calcio femminile
Si invita a seguire il modello di voce

Lo Žinočyj Futbol'nyj Klub Legenda (in ucraino: жіночий футбольний клуб Легенда?), nota come ŽFK Legenda Černigov, è una società calcistica femminile ucraina con sede a Černihiv, capoluogo dell'omonima oblast'.

Gioca nella Žinoča Višča Liha, la massima serie del campionato ucraino di calcio femminile, del quale ha vinto sei edizioni, arrivando sette volte in seconda posizione e due volte al terzo posto. Club di vertice del campionato ucraino, la peggior posizione ottenuta in graduatoria è il sesto posto, rimediato durante il campionato del 1994. Nel 1989, nel campionato sovietico, il club raggiunse la sedicesima posizione.

Nell'ottobre del 1987, Mychajlo Juščenko decide di fondare una squadra di calcio femminile presso la palestra "Polissja", che dà il nome alla squadra SK Polissja. Inizialmente le partite si giocano presso lo stadio «Tekstilščik». Nei primi giorni di giugno 1988, la squadra cambia nome in Lehenda, prendendo parte a campionati amatoriali.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2000, 2001, 2002, 2005, 2009, 2010
2001, 2002, 2005, 2009
2006

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Risultati nelle competizioni UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Competizione Fase Avversario Risultato
andata ritorno aggregato
2001-02 Women's Cup fase a gironi Francia Tolosa 0-1
Scozia Ayr United 1-1
Croazia Osijek 3-2
2003-04 Women's Cup fase a gironi Israele Maccabi Holon 4-0
Finlandia FC United 2-0
Svezia Malmö FF Dam 0-3
2006-07 Women's Cup fase a gironi, primo turno Cipro AEK Kokkinochorion 4-0
Grecia PAOK Salonicco 5-0
Israele Maccabi Holon 3-0
fase a gironi, secondo turno Svezia Umeå 0-2
Norvegia Kolbotn 1-2
Spagna Espanyol 0-5
2010-11 Champions League sedicesimi di finale Russia Rossijanka 1-3 0-4 1-7
2011-12 Champions League gironi di qualificazione Galles Swansea City 2-0
Lussemburgo Progrès Niedercorn 8-0
Cipro Apollōn Lemesou 1-2

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]