Yoshihiro Togashi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Yoshihiro Togashi (冨樫 義博 Togashi Yoshihiro; Prefettura di Yamagata, 26 aprile 1966) è un fumettista giapponese, assai celebre per essere il creatore di Yu degli spettri (Yu Yu Hakusho), per il quale ha vinto nel 1994 lo Shogakukan Manga Award, e di Hunter × Hunter.

Togashi debutta nel mondo dei manga con la storia Tonda Birthday Present (1988). A 21 anni vince il 34° premio Tezuka, un'onorificenza riservata alle opere più promettenti di artisti emergenti, con la storia Buttobi Straight.

Togashi è sposato con un'altra celebre mangaka, Naoko Takeuchi, l'autrice di Sailor Moon (Togashi cita il suo matrimonio nel volume 5 di Hunter × Hunter), da cui ha avuto due figli, il primo nel 2001, mentre il secondo è stato annunciato da lui stesso nella consueta nota finale degli autori nel 27° volume di Hunter x Hunter, uscito il 25 dicembre 2009.

Problemi di salute non specificati lo hanno costretto ad interrompere il lavoro su Hunter × Hunter da febbraio 2006 a ottobre 2007, tuttavia poco dopo ha interrotto di nuovo il suo lavoro, il 12 dicembre 2007. C'è stato in seguito un breve periodo di pubblicazione di nuovi capitoli tra l'8 marzo 2008 ed il 9 maggio 2008. L'opera di Togashi ha ripreso ad essere pubblicata il 3 ottobre 2008. Dal 1 dicembre 2008, Togashi ha nuovamente interrotto la pubblicazione di Hunter × Hunter, senza dare informazioni sul motivo di questa ennesima pausa. La pubblicazione è poi ripresa il 4 gennaio 2010[1] per essere nuovamente interrotta nel maggio 2010.[2]. Dopo oltre un anno di fermo, l'autore ha ripreso a disegnare nell'agosto 2011 interrompendo nuovamente a tempo indeterminato la serie a marzo 2012.Mentre il 2 giugno 2014 è ripresa la pubblicazione dell'opera sulla rivista giapponese Weekly Shonen Jump,come annunciato ufficialmente.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Manga[modifica | modifica sorgente]

  • Ōkami nante kowakunai!! (狼なんて怖くない!!?)
Pubblicato nel 1989, è una raccolta di storie brevi, compresa quella d'esordio di Togashi, Tonda Birthday Present, meglio conosciuta come Buttobi Straight (vincitrice del premio Tezuka), Occult tanteidan 1 e 2, (la banda dei detective dell'occulto), Horror Angel e l'opera che dà il titolo alla raccolta, Ōkami nante kowakunai!! ("Non ho paura del lupo!"). In tutte le storie è presente la tendenza di Togashi a descrivere il soprannaturale. Lo stile di disegno è semplice.
  • Tende shōwaru Cupid (てんで性悪キューピッド Tende shōwaru kyūpiddo?)
Pubblicato tra il 1989 e metà del 1990, viene raccolta in quattro tankōbon separati. La serie (come tutte le altre opere di Togashi) viene serializzata su Weekly Shonen Jump.
La serie più famosa di Togashi, Yu degli spettri venne pubblicato per la prima volta nel 1990, fino al 1994, contando in totale 19 Tankōbon. Narra le vicende di Yusuke Urameshi, un ragazzo con una grandissima forza spirituale, a cui dopo essere morto viene offerta nell'aldilà la possibilità di tornare in vita, a patto di lavorare al servizio del dio dei Morti per sconfiggere i demoni che infestano questo e l'altro mondo. Un gruppo di demoni e umani assai potenti si uniscono a lui, e lo aiutano nelle sue battaglie.
  • Level E (レベルE Reberu E?)
Storia di fantascienza in tre tankōbon (pubblicati nel 1995-1996) in cui un ragazzo terrestre si trova alle prese con un principe alieno.
Iniziato nel 1998 e tuttora in corso su Weekly Shonen Jump. Il protagonista della storia è Gon, un ragazzino che vuole seguire le orme del padre e diventare un Hunter. Gli "Hunter" sono persone dotate di straordinarie capacità che usano per compiere specifiche mansioni. Durante il suo viaggio Gon incontra amici, ma anche formidabili avversari, ed entra in un mondo estremamente ampio e variegato.
  • Church! (CHURCH!?)
Una dōjinshi da lui illustrata.

Libri illustrati[modifica | modifica sorgente]

  • Oboo-nu- to Chiboo-nu-
Un libro per bambini scritto dalla moglie, Naoko Takeuchi, e da lui illustrato per il compleanno del figlio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Yoshihiro Togashi riprende Hunter X Hunter dopo l'ennesima pausa
  2. ^ Il nuovo iato è stato annunciato in calce al capitolo 310 in Weekly Shonen Jump 26.

Controllo di autorità VIAF: 76433064 LCCN: no/2004/7093