Woodstock: Music from the Original Soundtrack and More

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Woodstock: Music from the Original Soundtrack and More
Artista AA.VV.
Tipo album Live
Pubblicazione 11 maggio 1970
Durata 90 min : 24 s
Dischi 3
Tracce 21
Genere Rock
Hard rock
Rock psichedelico
Acid rock
Blues rock
Etichetta Cotillion/Atlantic Records
Produttore Eric Blackstead
Registrazione 15-18 agosto 1969 al Festival di Woodstock, Bethel (New York), USA
AA.VV. - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1971)

Woodstock: Music from the Original Soundtrack and More è un album dal vivo contenente una selezione delle esibizioni da parte di svariati artisti svoltesi nel corso del Festival di Woodstock del 1969.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Originariamente pubblicato dall'etichetta Cotillion Records, sussidiaria della Atlantic Records, come triplo LP nel 1970 (successivamente ristampato dalla Atlantic stessa), il disco venne ristampato in formato compact disc su doppio CD nel 1994. Il produttore discografico Eddie Kramer fu il tecnico del suono durante il festival durato tre giorni. La data di pubblicazione dell'LP è l'11 maggio 1970.[1]

La versione presente sull'album della canzone Sea of Madness dei Crosby, Stills, Nash & Young venne in realtà registrata solo un mese dopo la conclusione del festival, durante un concerto al Fillmore East di New York City. La vera versione del brano eseguita a Woodstock è reperibile sull'album del 2009 Woodstock: 40 Years On: Back to Yasgur's Farm.

Un secondo album contenente altre esibizioni provenienti dal festival ma rimaste fuori da questo disco, venne pubblicato un anno dopo con il titolo Woodstock 2.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  • La maggior parte dei brani contengono stralci di dialoghi, annunci dal palco, ecc..., allungando la durata complessiva delle tracce. La durata indicata si riferisce alla musica effettivamente suonata, mentre tra parentesi è indicata la durata reale su disco.
Lato 1
  1. I Had a Dream – 2:38 (2:53)
  2. Going Up the Country – 3:19 (5:53)
  3. Freedom – 5:13 (5:26)
  4. Rock and Soul Music – 2:09 (2:09)
  5. Coming into Los Angeles – 2:05 (2:50)
  6. At the Hop – 2:13 (2:33)
Lato 2
  1. The "Fish" Cheer/I-Feel-Like-I'm-Fixin'-To-Die Rag – 3:02 (3:48)
  2. Drug Store Truck Drivin' Man – 2:08 (2:38)
  3. Joe Hill – 2:40 (5:34)
  4. Suite: Judy Blue Eyes – 8:04 (9:02)
  5. Sea of Madness – 3:22 (4:20)
Lato 3
  1. Wooden Ships – 5:26 (5:26)
  2. We're Not Gonna Take It – 4:39 (6:54)
    • Eseguita dai The Who. (L'ultimo 1:50 della traccia è un annuncio ufficiale che dichiarava gratuito il concerto a partire da ora.)
  3. With a Little Help from My Friends – 7:50 (10:06)
    • Eseguita da Joe Cocker. (Nella versione CD, il primo disco si chiude con ulteriori 1:30 di rumori del temporale.)
Lato 4
  1. Soul Sacrifice – 8:05 (13:52)
    • Eseguita dai Santana (I primi 3 minuti della traccia consistono nel "Crowd Rain Chant", un coro spontaneo scaturito dalla folla nella speranza di interrompere la pioggia battente).
  2. I'm Going Home – 9:20 (9:57)
Lato 5
  1. Volunteers – 2:45 (3:31)
    • Eseguita dai Jefferson Airplane. (Gli ultimi 34 secondi circa della canzone consistono in un discorso di Max Yasgur, che ringrazia il pubblico per essere venuto al festival.)
  2. Medley (Sly & the Family Stone) – 13:47 (15:29)
  3. Rainbows All Over Your Blues – 2:05 (3:54)
Lato 6
  1. Love March – 8:43 (8:59)
  2. Medley (Jimi Hendrix) – 12:51 (13:42)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ This Date In Music History: Woodstock Soundtrack Released [Videos] - WJLT, Superhits1053.com, 11 maggio 2011. URL consultato il 4 dicembre 2011.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock