Warm Bodies (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Warm Bodies
Teresa Palmer e Nicholas Hoult in una scena del film
Teresa Palmer e Nicholas Hoult in una scena del film
Titolo originale Warm Bodies
Lingua originale Inglese
Paese di produzione USA
Anno 2013
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere sentimentale, commedia, orrore
Regia Jonathan Levine
Soggetto Isaac Marion
Sceneggiatura Jonathan Levine
Produttore David Hoberman, Todd Lieberman, Bruna Papandrea
Casa di produzione Make Movies, Mandeville Films, Summit Entertainment
Distribuzione (Italia) Lucky Red
Fotografia Javier Aguirresarobe
Montaggio Nancy Richardson
Musiche Marco Beltrami
Scenografia Martin Whist
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Warm Bodies è un film del 2013 basato sull'omonimo romanzo di Isaac Marion del 2012. È diretto e scritto da Jonathan Levine e interpretato dalle star Nicholas Hoult e Teresa Palmer. Il film è concentrato sullo sviluppo della relazione tra Julie, una giovane donna, e R, uno zombie. È prodotto dagli stessi produttori della saga Twilight. Sono presenti numerosi riferimenti a Romeo e Giulietta di William Shakespeare come i nomi dei protagonisti; il loro amore avversato dal padre, la scena del balcone.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un'apocalisse zombie, R, uno zombie, si aggira intorno ad un aeroporto pieno di edifici abbandonati, veicoli distrutti e orde di suoi compagni non-morti, incluso il suo amico M. R e M riescono a comunicare rudimentalmente con grugniti, gemiti e occasionalmente con qualcosa simile alle parole. Essendo uno zombie, R brama continuamente carne umana, specialmente cervelli, che lo rendono capace di "sentirsi vivo" con i ricordi dei precedenti possessori. Julie Grigio e un gruppo di suoi amici, provenienti da un'enclave pesantemente sorvegliata, sono inviati dal padre di lei nella città per recuperare rifornimenti medici dagli edifici abbandonati. Durante questa spedizione, R e un branco di zombie attaccano il gruppo, ma quando vede Julie, si innamora di lei. Successivamente quando il ragazzo di Julie gli spara con un fucile, R lo uccide mangiando il suo cervello, così ottiene i suoi pensieri e l'amore verso Julie diventa ancora più forte. In seguito, salva Julie dal resto del branco e la porta all'aeroplano dove vive, per proteggerla.

Qui, Julie non riesce a rilassarsi e lo convince a riportarla a casa. Durante il tragitto egli rivela a Julie che è stato lui ad uccidere il suo ragazzo, così lei lo abbandona e ritorna da sola all'enclave. R ritorna all'aeroporto con il cuore infranto, ma quando vede che M e gli altri zombie hanno iniziato anch'essi a mostrare segni di vita, decide di condurre, insieme al suo amico, un gruppo all'enclave umana. Qui R sgattaiola dentro il muro e incontra Nora, l'amica di Julie. Il padre di Julie, il generale Grigio, leader del gruppo umano, rifiuta di credere che i cadaveri possono cambiare e minaccia di uccidere R. Così Julie e R scappano in uno stadio di baseball dove il resto del gruppo di R sta aspettando, ma si ritrovano attaccati da un'orda di "ossuti". Questo tipo di zombie ha irrimediabilmente perso tutte le tracce di umanità e uccide e mangia qualsiasi cosa con un cuore, includendo ora anche R e i suoi amici.

Julie e R scappano dagli "ossuti" ritrovandosi intrappolati. Prendendo l'unica via di uscita, R e Julie saltano in una piscina sottostante, sopravvivendo all'impatto, ma il generale Grigio spara ad R, facendolo sanguinare. Questo prova che R è tornato nuovamente umano. Così gli umani e gli zombie combinano le loro forze e uccidono gli "ossuti". Gli zombie lentamente vengono assimilati nella società umana e gli umani nel frattempo distruggono le mura intorno alla città, creando una vita sia per gli umani che per gli "zombie umani". Il film finisce con il nuovo-umano R e Julie affacciati sulla città. Julie dice a R di ridarsi un nome, ma lui decide di rimanere R.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 9 novembre 2012 è stato diffuso online il trailer del film.[1]. Il 10 dicembre 2012 è stato diffuso il trailer ufficiale italiano del film sul sito MYmovies in anteprima. Il 1º febbraio 2013 la Lucky Red pubblica online i primi quattro minuti del film, in italiano.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale statunitensi a partire dal 1º febbraio 2013,[3] mentre in Italia la data d'uscita, inizialmente fissata per il 31 gennaio, è stata rinviata al 7 febbraio.[4] Il 16 gennaio, a Roma, si è tenuta l'anteprima mondiale alla presenza di Nicholas Hoult.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nicholas Hoult è uno Zombi Romantico nel trailer di Warm Bodies, ScreenWeek Blog.
  2. ^ Warm Bodies: i primi 4 minuti in italiano del film in voto10.it, 1 febbraio 2013.
  3. ^ Date di uscita per Warm Bodies. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  4. ^ Warm Bodies rinviato in ItaliaWarm Bodies rinviato in Italia in badtaste.it, 7 gennaio 2013. URL consultato il 7 gennaio 2013.
  5. ^ Nicholas Hoult a Roma per l'anteprima mondiale di Warm Bodies in voto10.it, 18 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema