Walter Abish

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Walter Abish (Vienna, 24 dicembre 1931) è uno scrittore statunitense, di origine ebraica.

Trascorre l'infanzia a Shanghai, dove la sua famiglia si era rifugiata dopo l'occupazione nazista in Europa. Nel 1949 si spostano in Israele. Qui Abish entrerà nell'esercito dove svilupperà dei forti interessi per l'architettura e la scrittura. Nel 1957 sbarcherà negli Stati Uniti d'America. Dal 1975 è stato insegnante di inglese in molti college e università.

Nel 1974 pubblica Alphabetical Africa, un libro di 52 capitoli di cui il primo è scritto con parole che cominciano con la A, il secondo capitolo con parole che cominciano con la B, e così via completando tutto l'alfabeto e poi ripetendolo al contrario. Nel 1975 dà alle stampe Minds Meet, una raccolta di racconti; un’altra esce due anni dopo, In The Future Perfect. Probabilmente la migliore opera di Walter Abish, una storia sulla Germania del dopoguerra, verrà pubblica nel 1980, How German Is It/Wie deutsch ist es, che vince il premio PEN/Faulkner. Controllo di autorità VIAF: 96215590 LCCN: n80102276