Václav Jan Křtitel Tomášek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Václav Jan Křtitel Tomášek

Václav Jan Křtitel Tomášek (Skuteč, 17 aprile 1774Praga, 3 aprile 1850) è stato un compositore e insegnante ceco.

Dopo aver studiato legge, imparò a suonare il pianoforte come autodidatta, riuscendo a diventare uno dei più importanti insegnanti praghesi del secolo, e tra i suoi allievi figurarono Hanslick e Dessauer.

Fino al 1824 svolse l'attività di maestro in una famiglia aristocratica.

Oltre all'attività di insegnante, svolse anche quella di concertista e di compositore.

Le sue opere della fase giovanile furono influenzate soprattutto dallo stile classico, mentre quelle dell'età matura risentirono del nascente movimento romantico.

Tra le sue 110 opere si segnalano: Requiem, Messa d'incoronazione, Sinfonie, Concerti per piano e orchestra, quartetti per piano e archi, cantate e lieder.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956, p. 635

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 5194651 LCCN: n83142023