Università di Innsbruck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Università di Innsbruck
LFU unilog.gif
Stato Austria Austria
Città Innsbruck
Nome latino Universitas Leopoldino Franciscea Oenipontana
Fondazione 1669
Tipo Università statale
Facoltà 16
Rettore Karlheinz Töchterle
Studenti 28,000 (2012)
Dipendenti 4,040 di cui 162 professori
Sport http://www.uibk.ac.at/usi/
Sito web www.uibk.ac.at
 
L'università di Innsbruck

L'Università di Innsbruck (in tedesco Universität Innsbruck, nota anche come Leopold-Franzens-Universität Innsbruck) è un'università pubblica localizzata a Innsbruck, in Austria. È l'università più grande della regione del Tirolo, seguita da quelle di Trento e di Bolzano, e la seconda università per numero di studenti dell'Austria, dopo quella di Vienna.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'università di Innsbruck fu aperta nel 1669 (originariamente con quattro sole facoltà) da Leopoldo I. Nel 1782 fu declassata a semplice liceo (come molte altre università dell'Impero austriaco), ma fu ripromossa università da Francesco II nel 1826.

Gli Asburgo, dopo aver gradualmente chiuso l'università di Olomouc in conseguenza della partecipazione di molti professori e studenti ai moti del 1848, trasferirono molte apparecchiature cerimoniali ad Innsbruck.

All'apertura di una facoltà di giurisprudenza in lingua italiana, il 3 novembre 1904, tutta la città insorse contro gli italiani lì presenti e distrusse l'edificio che ospitava la facoltà suddetta. Dal 2004 la facoltà di medicina si è staccata da questa università, formandone una propria, la Medizinische Universität Innsbruck. Nel 2010 l'università è stata collocata, nel Times Higher Education Ranking, al 187º posto nel mondo,[1] guadagnando così la prima posizione in Austria.[2]

Le facoltà[modifica | modifica sorgente]

Dopo il 2004 le facoltà dell'università sono:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Times Higher Education Ranking
  2. ^ Servizio News dell'Università

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]