Tongbeiquan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il Tongbeiquan (通背拳, Pugilato della Schiena Libera), è uno stile di arti marziali cinesi del nord della Cina. Anche chiamato Tongbiquan (通臂拳, Pugilato delle Braccia Fluide) o ancora Pugilato del Preparare la Schiena (通备拳, Tongbeiquan).

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Il primo scritto che cita il Tongbeiquan è opera di Huang Zongxi, un famoso studioso dell'epoca della dinastia Ming, che testimonia come, secondo lui, il Tongbi sia la migliore tra tutte le scuole di Wushu[1]. Egli nella sua biografia di Wang Zhengnan (王征南), affermò che il Tongbi è il Changquan.[2][3] Tutto ciò testimonia che già in epoca della dinastia Ming esisteva una scuola chiamata Tongbi.

Secondo una tradizione orale nel periodo delle primavere e degli autunni e degli stati combattenti un certo Baiyuan (白猿) avrebbe creato questo pugilato. In origine questo personaggio si sarebbe chiamato Bai Shikou (白士口), zi Yisan (衣三), il cui nome monastico Taoista sarebbe stato Dong Lingzi (动灵子). Vissuto sull'Emeishan in Sichuan, ebbe moltissimi discepoli e venne chiamato dai suoi contemporanei Baiyuan Daoren (白猿道人, il prete Taoista Scimmia Bianca).

A livello leggendario, molti raccontano che il Tongbeiquan è stato creato nel periodo delle Cinque dinastie e dieci regni o durante la dinastia Song.

Un altro maestro accreditato da alcuni per la creazione del Tongbeiquan è Han Tong (韓通), citato in molti libri di arti marziali come uno dei 108 Briganti che compaiono nel Romanzo Epico Shuihu Zhuan (水滸傳, Sul Bordo dell’Acqua). Infatti qualcuno ha voluto trovare un'attinenza tra il nome di questo personaggio ed il nome dello stile;

Per altri sarebbe una creazione di Chen Tuan (陈抟) durante la fine della dinastia Tang e gli inizi della dinastia Song e poi insegnato nell’epoca della dinastia Qing da Lu Yunqing (鲁云清) a Qi Xin (祁信), Qi Taichang (祁太昌) e a Shi Hongsheng (石鸿胜).

Per Xiu Jianchi, uno dei più famosi maestri di Tongbeiquan del 1900, questo stile sarebbe stato tramandato da Gui Guzi (鬼谷子), che praticava il Taoismo sulla montagna Yunmenshan (云蒙山) e si ispirò all'imitazione delle scimmie. Lo stile fu trasmesso durante il regno di Yongdao della dinastia Qing, da Qi Taichang, figlio di Qi Xin. Qi Xin (祁信), originario dello Zhejiang, partecipò alla Rivolta dei Nian (捻) e, viste le vicissitudini della rivolta, fu costretto a stabilirsi in Hebei. Egli durante il regno di Daoguang, nell'epoca della dinastia Qing, insegnò il Tongbeiquan in Hebei (in particolare nella contea di Gu'an, 固安县 Gu'anxian), oltre che nelle aree amministrative di Pechino e Tianjin e nel Liaodong (辽东).[4]

Secondo l'articolo Wu Tianxi "Tongbei Quanfa" yi shu de echuan[5] molte notizie sulle origini del Tongbeiquan sono perlomeno senza fondamento, portando ad esempio: Gui Guzi, Sun Bin (孙膑) , Han Tong, Baiyuan, Han Laodao (韩老道) come fondatori dello stile.

Scuole[modifica | modifica wikitesto]

Bai Yuan Tongbeiquan (白猿通背拳)[modifica | modifica wikitesto]

Il Nome deriva dal fatto che si pensa che il fondatore fosse Bai Yuan (白猿). Nel 1937 Wu Tianxi (武田熙) ha scritto nel suo libro Tongbei Quanfa (通背拳法) che questa scuola era chiamata “Attraverso la Schiena” ed in seguito fu cambiato in Baiyuan Men e Scuola della Scimmia Bianca dalle Lunghe Braccia. I praticanti dell'epoca della Dinastia Qing la chiamavano Pugilato Viaggiante o Changquan.[6] Il Taolu fondamentale a mano nuda di questo stile si compone di 24 figure (二十四式, ershisi shi). In più troviamo il Tongbei chuanzhu (通背串珠), il Li ulu zong shou (六路總手), ecc. Come Taolu con armi abbiamo: Baiyuan er zi (白猿二字); Baiyuan dandao (白猿單刀); Baiyuan shuangdao (白猿雙刀); ecc.

Hongtong Tongbeiquan (洪洞通背拳)[modifica | modifica wikitesto]

è anche chiamato Taiji Tongbeiquan (太级通背拳) e Wuji Tongbei Chanquan (无极通背缠拳, Pugilato attorcigliato della schiena libera e del vuoto mentale). Questo ramo è stato tramandato durante il regno di Qianlong della dinastia Qing da Guo Yongfu (郭永福), un nativo dell'Henan che dovette nascondersi in Shanxi dopo aver ucciso un notabile. Infatti lo stile è diffuso in una cittadina dello Shanxi che si chiama Hongtong, da qui uno dei nomi di questo ramo.

Tongbeiquan e Taijiquan[modifica | modifica wikitesto]

Alcune teorie sull'origine del Taijiquan coinvolgono un certo Jiang Fa (蔣發)[7], un praticante di Tongbeiquan originario dell' area amministrativa di Hongtong in Shanxi. Jiang Fa entrò in relazione con Chen Wanting (陈王廷), il capostipite del Taijiquan della famiglia Chen . Ci sono racconti secondo i quali Chen Wanting avrebbe salvato la vita a Jiang Fa e quest'ultimo sarebbe diventato un suo discepolo; altri affermano che Jiang Fa avrebbe insegnato il Tongbeiquan a Chen Wanting[8].

« In seguito Chen Wangting ritornò al suo villaggio per vivere in isolamento. Dopo che la rivolta fu domata e Li Jiyu[9] e la sua famiglia furono condannati a morte, uno degli alti ufficiali di Li, Jiang Fa, si recò sotto mentite spoglie come servitore a Chenjiagou. Per ingannare gli estranei, tutti in Chenjiagou chiamavano Jiang Fa “Jiang Bashi” (Bashi era nei tempi antichi il nome per i lavoratori stagionali). Chen e Jiang erano conosciuti pubblicamente come padrone e servitore, ma attualmente essi sono ricordati come amici, che ogni giorno scambiavano abilità di pugilato, coltivando ed insegnando ai bambini. Ci sono molte storie che vengono tramandate oggi in Chenjiagou, come “Gli eroi delle Montagne Yudai diventano amici”[10], “Chen Wangting accetta Jiang Fa come suo fratello”[11], “Il maestro ed il discepolo proveniente da Mumenzhai rivendicano la mucca”[12], “Jiang Fa scaccia gli spiriti diabolici presso Yanghaiwa”[13].

Vale la pena menzionare che poiché Jiang Fa ha dato certamente un contributo quando Chen Wangting ha creato il Taijiquan e poiché è stato un buon amico e discepolo di Chen, in seguito il nome di Jiang Fa è stato registrato nei manuali di pugilato del Taijiquan. Nel dipinto di Chen Wangting , che è ancora conservato nel reliquiario della Famiglia Chen, Jiang Fa è la persona in piedi dietro Chen che impugna l’alabarda. .[14] »

( The Origins and Development of Taijiquan )

Non è dato sapere attualmente quale sia la reale natura di questo coinvolgimento. Sicuramente sono riscontrabili molte somiglianze tra la seconda forma di Chenshi Taijiquan, il Paochui, ed il Tongbeiquan[15]. Un altro collegamento tra Taijiquan e Hongtong Tongbeiquan deriva dal fatto che entrambi avrebbero un'origine negli insegnamenti di Qi Jiguang:

« Qi Jiguang spiega come ha assemblato una sequenza di trentadue figure di Pugilato, scegliendo il meglio dalle differenti scuole per il suo Classico del Pugilato (Jixiao Xinshu). Molto è stato poi incorporato nel Taijiquan e nello (Shanxi) Hongtong Tongbeiquan, così come nel sistema di Chang Naizhou.[16] »
(Scholar Boxer)

Qijia Tongbeiquan (祁家通背拳)[modifica | modifica wikitesto]

Lao Qi Pai Tongbeiquan (老祁派通背拳, Tongbeiquan della scuola del vecchio Qi)[modifica | modifica wikitesto]

Figura del Colpire la Tigre (Dahushi) come viene interpretata nel Tongbeiquan della famiglia Qi

Questo è il Tongbeiquan insegnato da Qi Xin, infatti il Lignaggio di questa scuola inserisce tale personaggio alla prima generazione[17]; questo ramo è anche detto Qijia Tongbeiquan (祁家通背拳). Questi alcuni Taolu a mano nuda secondo Dan Changwen[18]: Mingtangquan (Pugilato dell’Aia (明堂拳trad., 明堂拳sempl., míngtángquánpinyin, ming t’ang ch’uanWade-Giles)), Laojiaquan (Pugilato della Struttura Antica (老架拳trad., 老架拳sempl., lǎojiàquánpinyin, lao chia ch’uanWade-Giles)), Liulu Tazhang Affondare i Palmi in sei strade (六路塌掌trad., 六路塌掌sempl., liùlùtāzhǎngpinyin, liu lu t’a chang Wade-Giles),Shier Lianpao Liancao (Dodici colpi continui e prese continue (十二連炮連操trad., 十二连炮连操sempl., shí'èrliánpàoliáncāopinyin, shi ehr lian p’ao lian c’ao Wade-Giles)),Tongbei Chaiquan (Pugilato che apre la schiena libera (通背拆拳trad., 通背拆拳sempl., tōngbèichāiquánpinyin, t’ong p’ei ch’ai ch’uanWade-Giles)), Dajia Liulu Lianshou (Mani continue in sei vie della Grande Struttura (大架六路連手trad., 大架六路连手sempl., dàjiàliùlùliánshǒupinyin, ta chia liu lu lian shou Wade-Giles)), Tongbei Nantao Qianhou Chaiquan (Pugilato che apre la schiena libera davanti e dietro e sequenza del sud (通背南套前後拆拳trad., 通背南套前后拆拳sempl., tōngbèinántàoqiánhòuchāiquánpinyin, t’ong p’ei nan t’ao chian hou ch’ai ch’uanWade-Giles)). Queste alcune forme con armi: Babu Shisan dao (Otto passi e tredici tecniche di sciabola (八步十三刀trad., 八步十三刀sempl., bābùshísāndāopinyin, pa pu shi san taoWade-Giles))[19],Qimen jian (spada della scuola Qi (祁門劍trad., 祁门剑sempl., qíménjiànpinyin, ch’i men chianWade-Giles))[20], Qimen shier qiang (dodici tecniche di lancia della scuola Qi (祁門十二槍trad., 祁门十二枪sempl., qíménshí'èrqiāngpinyin, ch’i men chianWade-Giles))[21],

Shao Qi Pai Tongbeiquan (少祁派通背拳, Tongbeiquan della scuola del giovane Qi)[modifica | modifica wikitesto]

Nome del Tongbeiquan insegnato da Qi Taichang, in contrapposizione allo stile insegnato dal padre; esso è più conosciuto come Wuxing Tongbeiquan (五行通背拳), infatti esso utilizza I Wuxing (cinque agenti) in associazione ad alcune tecniche di colpi con il palmo, che si susseguono con continuità. Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao[22] propongono le associazioni che sono riassunte nella seguente tabella:

Organo Umano Elemento (Agente[23]) Azione Sensazione Evento o accadimento naturale
Polmoni Metallo Colpire Esplosione Lampo
Fegato Legno Battere Spinta Nebbia
Reni Acqua Trafiggere Martellata Stella
Cuore Fuoco Spaccare Picchiata Fulmine
Milza Terra Trapanare Lancio Freccia

Detta associazione viene riferita anche da Duan Peijing[24] che ne sottolinea anche il rispetto dei cicli Creativo e Distruttivo dei 5 agenti: Il Palmo che Cade deriva dal Metallo (Shuaizhang shu Jin, 摔掌属金),il Palmo che Batte deriva dal Legno (Paizhang shu Mu, 拍掌属木), il Palmo che Penetra deriva dall'Acqua (Chuanzhang shu Shui, 穿掌属水), il Palmo che Spacca deriva dal Fuoco (Pizhang shu Huo, 劈掌属火),il Palmo che Trapana deriva dalla Terra (Zanzhang shu Tu, 攒掌属土); Quindi, seguendo il Ciclo Generativo come il Metallo si può trasformare in Acqua, così il Palmo che Cade può evolversi nel Palmo che Penetra (Shuaizhang ke bianwei Chuanzhang 摔掌可变为穿掌),come l'acqua dà vita al legno, così il Palmo che Penetra può evolversi nel Palmo che Batte (Chuazhang ke bianwei Paizhang, 穿掌可变为拍掌),come il legno dà vita al fuoco, così il Palmo che Batte può evolversi nel Palmo che Spacca (Paizhang ke bianwei Pizhang ,拍掌可变为劈掌),come il fuoco dà vita alla terra, così il Palmo che Spacca può evolversi nel Palmo che Trapana (Pizhang ke bianwei Cuanzhang, 劈掌可变为攒掌).

Altri[modifica | modifica wikitesto]

  • Liangyi Tongbeiquan (两翼通臂拳).

In origine era chiamato Liangyi Yuanquan(两曦猿拳). Questo pugilato è stato creato da Liu Yi (刘义) originario dello Shandong. Questo ramo ha come Taolu lo Shi'er Lian Zhao (十二连招, dodici attacchi continui), che si divide in Sei Attacchi Continui Alle Spalle (Hou Liu Lian Zhao,后六连招) e Sei Attacchi Continui Frontali (Qian Liu Lian Zhao, 前六连招); rispettivamente utilizzano ed applicano i primi sei prevalentemente tecniche di mano, i secondi tecniche di gamba (Tuifa).

  • Liuhe Tongbeiquan (六合通背拳).
  • Shaolin Tongbeiquan (少林通背拳).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Questo lo scritto di Huang: 佑神通臂最为高, You shen Tongbi zuiwei gao
  2. ^ Huang Baijia黄百家, Wang Zhengnan muzhiming 王征南墓志铭. In questo testo compare questo scritto “Tongbi, Changquan Ye” (通臂,长拳也)
  3. ^ Ciò che si trova in quel testo viene riferito anche da Duan Peijing 段佩晶, Wuxing Tongbeiquan zhi Wuxing Xiangshengxiangke 五行通背拳之五行相生相克 (la mutua creazione e distruzione dei cinque agenti nel Wuxing Tongbeiquan), articolo apparso in origine sulla rivista Jingwu nel numero 4 del 2009
  4. ^ Xiu Jianchi修剑痴, Xu Yu 序语, 1931)
  5. ^ Han Baoxuan 韩宝轩 , Wu Tianxi "Tongbei Quanfa" yi shu de echuan 武田熙《通背拳法》一书的讹传 (notizie false o infondate del libro Tongbei Quanfa di Wu Tianxi), articolo pubblicato in origine nel numero 8 della rivista Jingwu del 2007
  6. ^ Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign languages press, Beijing, 1992, pag.71
  7. ^ Hong Dihuai 洪涤怀, Chenjiagou de Taijiquan chuan zi Jiang Fa? 陈家沟的太极拳传自蒋发? (Il Taijiquan di Chenjiagou è stato tramandato da Jiang Fa?), articolo apparso in origine sulla rivista Zhejiang Tiyu Kexue (浙江体育科学) nel numero S1 del 1989
  8. ^ Yue Jianfeng 岳剑峰, Hongtong Tongbeiquan he Chenshi Taijiquan de Qin Yuan Guanxi洪洞通背拳和陈式太极拳的亲缘关系 (La relazione generativa di Hongtong Tongbeiquan e Taijiquan della Famiglia Chen), articolo pubblicato sul numero 4 della rivista Boji del 2009
  9. ^ 李际遇
  10. ^ Yudaishan yingxiong jieyi,玉带山英雄结义
  11. ^ Chen Wangting yi shou Jiang Fa,陈王廷义收蒋发
  12. ^ Mumenzhai shitu tao niu, 木门寨师徒讨牛
  13. ^ Yanghaiwa Jiang Fa Zhen Xie, 杨海洼蒋发镇邪
  14. ^ Later Chen Wangting went back to his home village to live in seclusion. After the uprising was defeated and Li Jiyu and his family were sentenced to death, one of Li's high-ranking officers, Jiang Fa, disguised himself and went to Chenjiagou as a servant. In order to deceive the outsiders, everybody in Chenjiagou was calling Jiang Fa "Jiang Bashi" (Bashi was in older times the name for long-term and seasonal laborers). Chen and Jiang were publicly known as master and servant, but actually they were bosom friends, everyday exchanging boxing skills, ploughing and teaching children. There are many stories that have been passed up to now in Chenjiagou, like "The heroes from Yudai Mountains became friends", "Chen Wangting accepts Jiang Fa as his brother", "Master and disciple from Mumenzhai demand the cow", "Jiang Fa puts down evil spirits at Yanghaiwa". It is worth mentioning that since Jiang Fa had certain contribution when Chen Wangting was creating Taijiquan and was Chen's good friend and disciple, later Jiang Fa's name was also recorded in Taijiquan boxing manuals. On the picture of Chen Wangting, which is still kept in Chen Family Shrine, Jiang Fa is the person who stands behind Chen and carries halberd. The Origins and Development of Taijiquan in [1], traduzione in inglese di Jarek Szymanski, parte del libro in origine in cinese “Il Taijiquan della famiglia Chen – Passato e Presente” pubblicato dalla Commissione Politica del Popolo Cinese, Comitato della Contea di Wen nel 1992
  15. ^ Li Bin 李滨, Chenjiagou neijiaquan suyuan, 陈家沟内家拳溯源 (tracce delle origini del Neijiaquan del villaggio della famiglia Chen), articolo apparso in origine sulla rivista Wudang nel numero 06 del 2004
  16. ^ Marnix Wells, Scholar Boxer: Chang Naizhou's Theory of Internal Martial Arts and the Evolution of Taijiquan, North Atlantic Books, Berkeley, pag 16, ISBN 1-55643-482-0 ; si può leggere: Qi Jiguang explains how he assembled a set of thirty-two boxing moves, selecting the best from different schools for his Boxing Classic. Many were later incorporated into Taijiquan and (Shanxi) Hongtong Tongbeiquan, as well as Chang's system.
  17. ^ Dan Changwen 单长文, Qijia Tongbeiquan 祁家通背拳, Renmin Tiyu Chubanshe, 2004, ISBN 7500924836, pag.7
  18. ^ Dan Changwen 单长文, Qijia Tongbeiquan 祁家通背拳, Renmin Tiyu Chubanshe, 2004, ISBN 7500924836, pp. 208-213
  19. ^ Dan Changwen 单长文, Qijia Tongbeiquan 祁家通背拳, Renmin Tiyu Chubanshe, 2004, ISBN 7500924836,pp. 264-322
  20. ^ Dan Changwen 单长文, Qijia Tongbeiquan 祁家通背拳, Renmin Tiyu Chubanshe, 2004, ISBN 7500924836,pag. 372
  21. ^ Dan Changwen 单长文, Qijia Tongbeiquan 祁家通背拳, Renmin Tiyu Chubanshe, 2004, ISBN 7500924836,pag. 453
  22. ^ Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign languages press, Beijing, 1992, ISBN 7-119-01477-3, pag.73
  23. ^ In realtà il termine “agente” sarebbe più corretto rispetto al più utilizzato “elemento”
  24. ^ Duan Peijing 段佩晶, Wuxing Tongbeiquan zhi Wuxing Xiangshengxiangke 五行通背拳之五行相生相克 (la mutua creazione e distruzione dei cinque agenti nel Wuxing Tongbeiquan), articolo apparso in origine sulla rivista Jingwu nel numero 4 del 2009

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign languages press, Beijing, 1992, ISBN 7-119-01477-3
  • Carmona José, De Shaolin à Wudang, les arts martiaux chinois, Gui Trenadiel editeur. ISBN 2-84445-085-7
  • Zheng Jianfeng 郑剑锋, Tongbei Quanshu 通背拳术, Liaoning Kexue Jishu Chubanshe, 1986
  • Liu Lianyang 刘连洋, Mingchao Guji Tan Mi - "Tongbei Quanpu" 明朝古籍探秘-《通臂拳谱》 , articolo pubblicato sulla rivista Jingwu, nel 2006
  • Liu Bo 刘波, Tongbeiquan: xunji leng sha de yuanju jueshou 通背拳:迅疾冷杀的远距绝手, Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, 2000, ISBN 7-81051-436-9
  • Guo Ruixiang 郭瑞祥, Tongbi ershisi shi 通臂二十四势, Renmin Tiyu Chubanshe人民体育出版社, 2004, ISBN 7-5009-2587-5
  • Zhang Dianju 张殿举, Tongbiquan Qianshi通 臂拳浅释, Tianjin Shi Guji Shudian, 1988
  • Dan Changwen 单长文, Qijia Tongbeiquan 祁家通背拳, Renmin Tiyu Chubanshe, 2004, ISBN 7-5009-2483-6
  • Wu Tianxi 武田熙, Tongbei Quanfa 通背拳法, Beijing Shi Zhongguo Shudian, Pechino, 1937
  • Ren Gang 任刚, Tongbeiquan Lianhuan Mi Ji 通背拳连环秘技, Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 1996, ISBN 7-81051-047-9
  • Cheng Chuanrui 成传锐 e altri, Tongbeiquan 通背拳, Beijing Tiyu Daxue Chubanshe, Pechino, 1994, ISBN 7-81003-791-9
  • Han Baoxuan 韩宝轩, Wu Tianxi "Tongbei Quanfa" yi shu de echuan 武田熙《通背拳法》一书的讹传 (notizie false o infondate sul libro Tongbei Quanfa di Wu Tianxi), articolo pubblicato nel numero 8 della rivista Jingwu del 2007
  • Xu Tiansheng 徐天生, Tongbei Chanquan 通背缠拳, Shanxi Kexue Jishu Chubanshe, 2000, ISBN 7-5377-1667-6
  • Ren Gang任刚, Zhongguo Tongbei Quanshu 中国通背拳术, Beijing Tiyu Chubanshe, 2009, ISBN 7-81051-047-9

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]