This Is the Modern World

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
This Is the Modern World
Artista The Jam
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 novembre 1977
Durata 26 min : 20 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere[1] British punk
Alternative rock
New wave
Mod revival
Etichetta Polydor
Produttore Chris Parry, Vic Smith
Registrazione 25 agosto - 21 settembre 1977
The Jam - cronologia
Album precedente
(1977)
Album successivo
(1978)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic[1] 3/5 stelle

This Is the Modern World è il secondo album della band punk inglese dei The Jam. Pubblicato nel 1977, probabilmente con l'intento di bissare il successo del precedente album pubblicato lo stesso anno, In the City, non ebbe però la stessa fortuna. La versione americana dell'album ha una differente lista tracce, con in aggiunta il pezzo All Around The World, singolo non facente parte di un album, ma inciso subito dopo la realizzazione di In the City. All Around The World fu il singolo di maggior successo fino a quel momento dei The Jam in Inghilterra, posizionandosi al numero 13 delle classifiche. Il primato venne poi superato nel 1979 dal pezzo The Eton Rifles, classificatosi alla posizione numero 3.

Da This Is the Modern World l'unico singolo pubblicato invece fu The Modern World, che raggiunse la posizione numero 36 delle classifiche inglesi.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Modern World (Paul Weller) - 2:32
  2. London Traffic (Bruce Foxton) - 1:50
  3. Standards (Paul Weller) - 2:30
  4. Life From A Window (Paul Weller) - 2:54
  5. The Combine (Paul Weller) - 2:21
  6. Don't Tell Them You're Sane (Bruce Foxton) - 3:42
  7. In The Street Today (Paul Weller, Dave Waller) - 1:32
  8. London Girl (Paul Weller) - 2:42
  9. I Need You (For Someone) (Paul Weller) - 2:42
  10. Here Comes The Weekend (Paul Weller) - 3:31
  11. Tonight At Noon (Paul Weller) - 3:02
  12. In The Midnight Hour (Steve Cropper, Wilson Pickett) - 1:53

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) This Is the Modern World in Allmusic, All Media Network.
punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk