The Mix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Mix
Artista Kraftwerk
Tipo album Studio
Pubblicazione giugno 1991
Durata 65 min : 06 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Synth pop
Musica elettronica
Rock progressivo
Etichetta EMI
Elektra Records Stati Uniti
Produttore Ralf Hütter
Florian Schneider
Registrazione 1990-91 nel Kling Klang Studio
Note 12 Austria[1]
  1. 15 Regno Unito
  2. 27 Svizzera[2]
Kraftwerk - cronologia
Album precedente
(1986)
Album successivo
(2003)

The Mix è il decimo album della discografia dei Kraftwerk, pubblicato nel giugno del 1991. Si tratta del primo album eseguito con una nuova formazione del gruppo (Karl Bartos aveva lasciato il gruppo poco prima delle registrazioni dell'album mentre Wolfgang Flür aveva abbandonato il gruppo nel 1987).

L'album[modifica | modifica sorgente]

The Mix è una raccolta di alcuni dei successi dei Kraftwerk pubblicati tra il 1974 e il 1986, in versione riarrangiata e riregistrata in studio secondo la tecnologia digitale. L'album contiene anche due brani inediti: Dentaku, versione giapponese di Pocket Calculator, che il gruppo propone durante i concerti in Giappone, e Abzug, una traccia finora pubblicata solamente nell'edizione dell'album Trans Europe Express destinata al mercato tedesco. Diversi brani dell'album vengono inoltre proposti ancora oggi dal gruppo durante i loro concerti.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. The Robots - 8:55
  2. Computer Love - 6:35
  3. Pocket Calculator - 4:30
  4. Dentaku - 4:30
  5. Autobahn - 9:25
  6. Radioactivity - 6:55
  7. Trans Europe Express - 3:20
  8. Abzug - 3:20
  9. Metal On Metal - 5:00
  10. Home Computer - 8:00
  11. Musique Non-Stop - 6:40

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pagina dedicata alle posizioni di album e singoli dei Kraftwerk nella classifica austriaca
  2. ^ Pagina dedicata alle posizioni di album e singoli dei Kraftwerk nella classifica svizzera