The Humpers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Humpers
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Garage punk[1]
Punk revival[1]
Alternative rock[1]
Periodo di attività 1989-1999
Etichetta Epitaph Records
Sympathy for the Record Industry
Album pubblicati 6
Studio 6

I The Humpers sono stati un gruppo garage punk statunitense formatosi nel 1989 e capitanato da Scott "Deluxe" Drake, ex The Suicide Kings. Sebbene il gruppo fosse originario di Long Beach, ottenne il suo primo successo in Jugoslavia con il suo EP di debutto My Machine[1]. Durante la sua attività il quartetto ha pubblicato due album studio con la Sympathy for the Record Industry e tre per la Caroline/Epitaph. Gli Humpers, insieme a The Lazy Cowgirls, The Red Aunts, Trash Can School e Claw Hammer, furono parte della cosiddetta garage punk renaissance di Los Angeles durante gli anni '90, favorita da club come il Raji's ad Hollywood e il Bogart's a Long Beach. Il gruppo subiva principalmente l'influenza di formazioni come Dead Boys e The Pagans[1].

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album di studio[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Singoli[2][modifica | modifica sorgente]

  • 1991 - Hey Shadow
  • 1991 - Baby '89
  • 1993 - Space Station Love
  • 1994 - Fast, Fucked And Furious
  • 1994 - Sarcasmatron
  • 1995 - Dead Last
  • 1996 - Mutate With Me
  • 1996 - Plastique Valentine
  • 1997 - California Sun
  • 1998 - Live In Stanton

Apparizioni in compilation[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) The Humpers > Overview, All Music Guide. URL consultato l'8 agosto 2009.
  2. ^ (EN) The Humpers, grunnerrocks.com. URL consultato l'8 agosto 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk