La casa delle 4 ragazze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da The Gold Diggers (film))
La casa delle 4 ragazze
Titolo originale The Gold Diggers
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1923
Durata 80 min
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere commedia
Regia Harry Beaumont
Soggetto dalla commedia The Gold Diggers di Avery Hopwood
Sceneggiatura Grant Carpenter
Produttore David Belasco
Casa di produzione Warner Bros. Pictures
Montaggio Frank Mitchell Dazey (con il nome Frank Dazey)
Interpreti e personaggi

La casa delle 4 ragazze (The Gold Diggers) è un film muto del 1923 diretto da Harry Beaumont. Prodotto dalla Warner Bros. Pictures, è il primo adattamento per lo schermo della commedia omonima di Avery Hopwood, un successo di Broadway che restò in cartellone al Lyceum Theatre per 282 rappresentazioni[1]. Sia il film che il lavoro teatrale furono prodotti da David Belasco.

Con l'avvento del sonoro, ne fu girato il remake, Gold Diggers of Broadway, diretto da Roy Del Ruth. Protagonisti della storia erano gli attori Nancy Welford e Conway Tearle.

La versione cinematografica più famosa della commedia resta La danza delle luci di Mervyn LeRoy, con le scene danzate dirette e coreografate da Busby Berkeley. Il film fu uno dei più alti incassi del 1933[2].

Trama[modifica | modifica sorgente]

Wally Saunders vuole sposare Violet Dayne, una ragazza che fa parte del corpo di ballo di una rivista musicale. Ma lo zio di Wally, Stephen Lee, pensa che tutte le ballerine siano delle "gold diggers", delle "cercatrici d'oro" e rifiuta di dare il suo consenso al matrimonio del nipote.

Jerry La Mar, un'amica di Dana, non è neanche lei una alla ricerca dei soldi ma, a causa dell'atteggiamento aggressivo di Stephen, decide di circuirlo al fine di spillargli del denaro. Naturalmente, Stephen e Jerry cadono innamorati uno dell'altra e finiscono per sposarsi. Le nozze tra i due aprono la strada anche a quelle di Violet con Wally.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu prodotto dalla Warner Bros. Pictures.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Distribuito dalla Warner Bros. Pictures, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 22 settembre 1923. In Italia uscì nel 1926.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dal 30 settembre 1919 al giugno 1920 IBDB
  2. ^ News dal sito ufficiale della Library of Congress

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema